Innovazione – Aidr

Innovazione - Aidr: il Premio Giuseppe Turrisi di Sielte incoraggia i  talenti digitali.

Innovazione - Aidr

Innovazione – Aidr

Innovazione – Aidr: il Premio Giuseppe Turrisi di Sielte incoraggia i  talenti digitali.

Innovazione – Aidr – Stimolare i giovani, coltivandone il talento e supportando le idee innovative in campo digitale.

Nasce con questo obiettivo il Premio  Giuseppe Turrisi, promosso da Sielte, indirizzato alle scuole  secondarie della Sicilia, e dedicato alla memoria dell’ex presidente  dell’azienda leader nel settore delle telecomunicazioni.

La cerimonia  di premiazione della prima edizione dell’iniziativa, si è svolta nella  Sala Capitolare del Senato.

advertisement

Ai 5 migliori giovani talenti digitali,  che hanno partecipato al concorso, Salvatore Turrisi, amministratore  unico di Sielte e figlio di Giuseppe Turrisi, ha consegnato borse di  studio del valore di 3 mila Euro l’una. I premi sono stati assegnati  ai progetti più originali ed innovativi nelle categorie: Impresa,  Leadership, Innovazione, Sociale e Genius.

“Si tratta – sottolinea in una nota l’associazione Aidr – di una  lodevole iniziativa volta a sostenere i giovani talenti digitali,  incentivando lo studio e la formazione.

Il premio rappresenta inoltre  un’occasione di confronto e crescita per i ragazzi, che possono  testare e sperimentare i diversi utilizzi delle tecnologie digitali”.

Articolo precedenteUna proposta per la pace fiscale
Articolo successivoGreenvalley Pop Fest
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.