“Incendi”: il 4 giugno la presentazione dell’opera di Antonio Pinna

Sabato 4 giugno, alle ore 18.30, nell’ambito della manifestazione indetta dalla Coldiretti dal titolo “Vivi il Montiferru e la Planargia, si terrà nei locali dell’ex-Seminario a Cuglieri (OR) la prima presentazione dell’opera di Antonio Pinna intitolata: “Incendi. Dialogo tra un nonno e suo nipote sui disastri ambientali” 

Incendi” è  un dialogo, tra un nonno e il nipote preadolescente, incentrato sul tema degli incendi, della deforestazione, del riscaldamento climatico e della biodiversità.

Il racconto, ampio e minuzioso degli incendi dell’estate sarda 2021 avvenuti nel Montiferru e nella Planargia, è arricchito da testimonianze e commenti degli esperti.

Il tema dei “grandi fuochi” investe il Portogallo, la Siberia, la deforestazione in Brasile. Il riscaldamento globale, frutto delle emissioni dei gas serra, dei combustibili fossili, degli incendi e dell’agricoltura industriale, danneggia l’atmosfera e scioglie i ghiacciai.

advertisement

La strategia vincente passa per la salvaguardia della biodiversità (nel testo vengono presentati modelli-chiave come le api, la coltura del fico d’india e dei semi identitari).

L’indice del testo:
  • Premessa pag. 7
  • 1. Ricordi e tracce pag. 9
  • 2. L’incendio del 2021 in Sardegna
  • 3. 1980-2020. Quarant’anni di incendi in Sardegna pag. 36
  • 4. La breve storia dei boschi in Sardegna pag. 39
  • 5. Non scherzare con il fuoco! pag. 44
  • 6. L’estate degli incendi: il caso della Calabria pag. 48
  • 7. Il riscaldamento globale e il nostro mondo in fiamme pag. 62
  • 8. Gli alberi: il nostro respiro pag. 70
  • 9. La febbre del pianeta scioglie i ghiacciai pag. 78
  • 10. Foreste, ambiente, vita e cibo pag. 85
  • 11. Il mondo è bello perché è vario pag. 94
  • 12. Un insetto per la biodiversità della Terra pag. 97
  • 13. Una pianta per la Terra: il fico d’india pag. 101
  • 14. Molti semi per il pianeta Terra pag. 106
  • 15. Fiori per la biodiversità: le orchidee spontanee pag. 109
  • Bibliografia pag. 111
  • Sitografia pag. 113
  • Ringraziamenti pag. 115
L’autore

Antonio Pinna, ex-preside e giornalista di Oristano, si è occupato di disabilità con i suoi libri Il mio viaggio nella SLA (CUEC Editrice, 2018) e La cura ai tempi del Covid-19 Prendersi cura dei più fragili, Anziani disabili e caregiver familiari nella pandemia (Maggioli, 2020).

E’ anche autore della monografia Antioco Zucca Un filosofo sconosciuto (2D Editrice Mediterranea, 1992), di Poesie sms (Montedit, 2005) e del libro autobiografico La pineta e il porto (MILLE, 2020).