Cantiere ss125: setacciata la tratta Tortolì-Lotzorai-Tertenia, 4 denunce

Cantiere ss125

Cantiere ss125: setacciata la tratta Tortolì-Lotzorai-Tertenia, 4 denunce

Nelle prime ore della mattinata, i Carabinieri della Stazione di Tortolì e del NORM della Compagnia Carabinieri di Lanusei, hanno proceduto ad accurato controllo tutto il cantiere della SS – 125 e delle ditte cui sono affidati i lavori.

Nello specifico in forza di un provvedimento di ispezione, perquisizione e sequestro, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei, 4 sono i soggetti al momento denunciati ed una società.

L’attività investigativa ha consentito di apprezzare, con ragionevole certezza che in Lotzorai, località “insula manna/su stoargiu”, dopo avere posto in essere un’attività di estirpazione della vegetazione arborea e degli alberi, si procedeva, in assenza di autorizzazioni o in difformità di essa – direttamente e/o mediante l’impiego di operai e di macchine operatrici ed autocarri – ad un’attività di sbancamento del terreno e di prelievo di sabbia e inerti.

Il terreno in questione si trova nelle immediate adiacenze di uno stagno costiero, sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale.

Questo è riconosciuto come sito di interesse comunitario e dichiarata di notevole interesse pubblico, cagionando la distruzione ovvero l’alterazione delle bellezze naturali dei luoghi.

Il terreno rimosso, costituito da materiale di risulta proveniente dal dragaggio dello stagno, veniva trasportato in due siti e successivamente immesso nel ciclo produttivo del calcestruzzo, che verosimilmente a bassa resistenza meccanica, veniva fornito ed impiegato presso il cantiere dei lavori di completamento e costruzione della nuova strada statale 125 “orientale sarda” lotto 4, stralcio 2°, tronco Tertenia- Tortolì.

advertisement

Il controllo è stato svolto unitamente al personale dello Squadrone Cacciatori Carabinieri Eliportato di Abbasanta, militari della Compagnia Carabinieri di Jerzu, personale del Nucleo Operativo Ecologico di Cagliari, Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cagliari, Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Nuoro, della Guardia di Finanza della Tenenza di Tortolì-Arbatax e dell’Agenzia Regionale Protezione Ambiente – Dipartimento Territoriale Nuoro – Ogliastra,