Weekend Tricolore: un trionfo per tutta Alghero

Weekend Tricolore: "Abbiamo registrato davvero un trionfo di visitatori - oltre 100mila presenze - con attività economiche a pieno regime.

Weekend Tricolore

Weekend Tricolore: un trionfo per tutta Alghero

Weekend Tricolore: “Abbiamo registrato davvero un trionfo di visitatori – oltre 100mila presenze – con attività economiche a pieno regime.

I rappresentanti delle associazioni del settore ricettivo riferiscono presenze in città simili a quelle che normalmente registravamo a Luglio, nel pieno dell’alta stagione.

Abbiamo dimostrato di saperci superare.

Quello appena trascorso è stato un week end ricchissimo, con il XXI Raduno dell’Associazione Arma Aeronautica, lo spettacolo acrobatico delle Frecce Tricolori e la Coppa LEN di Nuoto in acque libere con la partecipazione di Gregorio Paltrinieri.

La dimostrazione della grande capacità attrattiva di Alghero come meta turistica e casa dei grandi eventi.

advertisement

Un week end reso possibile grazie ad una macchina imponente. Regione Sardegna, Aeronautica Militare, Associazione Arma Aeronautica, Federazione Italiana Nuoto, le Forze dell’Ordine, le grandi aziende sponsor, i professionisti dell’organizzazione eventi, i tanti volontari: tutti impegnati a supportare il Comune di Alghero, impegnato con tutti i suoi servizi e le sue partecipate, nell’organizzazione degli eventi turistici, culturali e sportivi, nel supporto logistico, nella loro promozione, nella gestione della viabilità e della mobilità, nella sicurezza e nella pulizia delle strade.

Grazie alla promozione tempestiva degli eventi, gli operatori privati hanno saputo promuovere la destinazione in anticipo, ciascuno rivolgendosi al proprio target, con pacchetti turistici accattivanti.

Alghero vanta una macchina rodata che mette insieme il territorio, le imprese e le istituzioni, che ci permette davvero di essere capitale dei grandi eventi. Prossima tappa WRC – Rally Italia Sardegna ad Alghero.”

Articolo precedenteSaraI debutta con “Mykonos”
Articolo successivoSanità: Nursing Up – De Palma
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.