Targa Florio: l’accoppiata “King Dragon”- HP Sport si regala un esordio da sogno

Targa Florio:

Debutto decisamente positivo per “King Dragon” nel Trofeo Open N5 alla 106.ma Targa Florio

In chiave Trofeo Open N5, nel primo appuntamento a massimo coefficiente, “King Dragon” non ha sbagliato nulla sulle insidiose strade siciliane. Le condizioni meteo particolarmente avverse hanno alzato il livello della sfida tecnica; a trarne i maggiori benefici è stato il pilota campano, alla guida di una Citroen DS3 N5 con i colori di HP Sport, curata da Tirreno Motorsport con Angelo Impollonia alle note.

Nella corsa più antica del mondo, il pilota ha segnato punti pesanti nel Trofeo Open N5, il massimo campionato italiano assoluto rally.

“Pur avendo già gareggiato alla Targa Florio – racconta “King Dragon” – era tutto nuovo per me dal momento che ero alla prima uscita con la Citroen DS3 N5 (nella foto di Mario Leonelli) di HP Sport e Tirreno Motorsport e con all’attivo soltanto qualche chilometro di test sulla pista di Sarno. Sono riuscito ad affrontare soltanto due speciali con l’asciutto mentre per quanto riguarda il resto ho dovuto gareggiare con condizioni meteo miste (umido, sporco e in alcuni tratti molto bagnato).

advertisement

L’obiettivo era fare chilometri, conoscere la vettura e crescere con il passare dei chilometri.”

Archiviata la Targa Florio, primo dei due eventi a coefficiente cinque, la classifica provvisoria del Trofeo Open N5 vede al comando – in coabitazione – Rigo e Camporese, a quota centoquaranta punti.

Al terzo posto assoluto il portacolori di HP Sport “King Dragon”, con i suoi 100 punti, seguito da Paris a sessanta e da Benazzo e da Scalia a cinquanta; si attende la pronta riscossa di Porro, Angeli, Bedini, Bizzozzero e Dini, tutti iscritti alla serie ma ancora a secco nella classifica generale.