Serie A, 38° turno: statistiche, curiosità e probabili formazioni di Genoa – Bologna

Serie A,
Fonte foto: calciomercato.com

Il primo incontro di sabato è fissato alle 17.15: il fischietto Miele dirigerà una contesa tra due formazioni prive di obiettivi concreti. L’ultimo turno ha sentenziato la retrocessione dei rossoblù di Marassi (nona volta nella sua storia, l’ultima risaliva al 1994/95); i felsinei di Mihajlovic, con i loro 43 punti, possono ancora ambire al dodicesimo posto occupato dall’Udinese che sarà impegnata domenica in trasferta a Salerno e possono ridurre il bilancio – in passivo – tra sconfitte e vittorie (sono rispettivamente 16 e 12)

LO SAPEVI CHE?

Nell’anno solare il Genoa ha gonfiato la rete in 8 occasioni; solo il suo avversario odierno, il Bologna (16), è stato meno prolifico. I liguri in questa Serie A hanno la percentuale realizzativa (7%) e la percentuale di tiri nello specchio (39%) più bassa.

Il Grifone nelle ultime due stagioni ha sempre vinto alla 38esima; ai felsinei è accaduto solo una volta negli ultime undici: era il 25 maggio 2019 (3-2 ai danni del Napoli).

Nel 2022 soltanto Venezia (9) ed Empoli (11) hanno guadagnato meno punti degli uomini di Mihajlovic (16).

advertisement

Le ultime sei reti del Genoa sono state realizzate da altrettanti calciatori diversi; le ultime tre sono tutte arrivate a partire dal minuto 87.

I PRECEDENTI

Sono 90 i precedenti tra Genoa e Bologna in Serie A. Il bilancio a Marassi è di 18 vittorie dei padroni di casa, 14 pareggi e 13 sconfitte per gli ospiti. Contro i felsinei, il Grifone ha tenuto più volte la porta inviolata (18 tra le mura amiche, 27 complessivamente, considerando anche le gare di campionato sotto le Due Torri) ed è imbattuto nelle ultime sette sfide (4 successi e 3 segni “X”): contro nessun’altra ha una striscia aperta più lunga senza sconfitte.

Negli ultimi sei incontri al Ferraris, nessuna delle due ha messo a referto più di un gol. Estendendo il dato, notiamo che in 19 delle ultime 24 a Marassi almeno una delle due formazioni non ha segnato.

SCONTRI DIRETTI A GENOVA (SERIE A, SERIE B, COPPA ITALIA)

62 incontri

27 vittorie Genoa

17 pareggi

18 vittorie Bologna

82 gol fatti Genoa

56 gol fatti Bologna

PROBABILI FORMAZIONI

Nonostante l’aritmetico arrivederci al massimo torneo italiano, Blessin non rinuncia ai suoi titolari: Badelj (uscito per problemi muscolari la settimana scorsa) sarà sostituito da uno tra Hernani e Frendrup. La difesa della porta è affidata ai guantoni e ai riflessi di Sirigu, davanti a lui la retroguardia composta da Hefti (in ballottaggio con Cambiaso), Bani, Ostigard e Criscito. In attacco Destro è favorito su Yeboah; al supporto del terminale offensivo agiranno Gudmundsson, Amiri e Portanova.

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Bani, Ostigard, Criscito; Frendrup, Badelj; Ekuban, Amiri, Yeboah; Destro. Allenatore: Blessin

Mihajlovic dovrebbe affidarsi alla formazione tipo ma non é da escludere l’inserimento di chi ha trovato fin qui meno spazio (ad esempio Bardi tra i pali). De Silvestri potrebbe partire dall’inizio nella corsia di destra (la sua titolarità è insediata da Klaus); sul versante opposto Hickey. In mediana scalpita il classe ‘98 Dominguez. In avanti uno tra Barrow e Orsolini è destinato ad affiancare Arnautovic.

Bologna (3-5-2): Bardi; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Dominguez, Schouten, Aebischer, Dijks; Arnautovic, Barrow. Allenatore: Mihajlovic

 

Per scoprire statistiche, curiosità e probabili formazioni degli altri match di Serie A del 38° turno, clicca qui

Se desideri rimanere aggiornato istante per istante sul match, clicca qui

Articolo a cura di Paolo A.G. Pinna