Serie A, 37° turno: statistiche, curiosità e probabili formazioni di Milan – Atalanta

Fonte foto: Fantacalcio.it
MILAN, ITALY - JANUARY 23: Rafael Leao of Milan is challenged by Marten de Roon of Atalanta during the Serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on January 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Orsato è il fischietto designato per questo match clou della 37esima di Serie A (al VAR Irrati). Sulle tribune di San Siro – a partire dalle ore 18.00 – non passerà neanche uno spillo: è previsto il tutto esaurito. Il pubblico di casa spera che i propri idoli si congedino con i tre punti (qualora accada – e parallelamente l’Inter non batta il Cagliari – sarebbe scudetto). L’Atalanta non è certamente disposta ad assecondare i sogni di gloria degli avversari: deve assolutamente vincere per scavalcare la Roma (che ha pareggiato contro il Venezia). Con tre punti potrebbe inoltre affiancare la Lazio (a 62) e superare la Fiorentina (a 59): entrambe scenderanno in campo lunedì

LO SAPEVI CHE?

Il 3 novembre 1996, Filippo Inzaghi (all’epoca tra le fila bergamasche) segnò il vantaggio atalantino (terminerà 1-1) al 7’ ma al minuto 82 dovette andare anticipatamente negli spogliatoi per somma di gialli: si tratta dell’unica espulsione ricevuta in Serie A.

Nel corso delle ultime 10 stagioni, la sfida tra Milan e Atalanta è andata in scena 7 volte dalla 36ª giornata in avanti. Nell’ottobre 1972 la Dea perse 9-3 contro il Diavolo: è stata l’unica partita nella storia della Serie A in cui sono stati segnati 12 gol totali.

I rossoneri sono la squadra che ha subito meno tiri nel 2022 (154): ciò ha consentito loro di limitare a nove le reti subite (nei cinque maggiori campionati europei, solo il Liverpool, con otto gol al passivo, ha fatto meglio).

advertisement

L’Atalanta ha il record stagionale di giocatori differenti andati a segno (20).

Giroud (nove reti) può diventare il giocatore più anziano a raggiungere la doppia cifra nella sua stagione d’esordio in Serie A (35 anni e 227 giorni), superando Cristiano Ronaldo (33 anni e 299 giorni).

I PRECEDENTI

Le due compagini saranno faccia a faccia per 145esima volta, la 72esima al Meazza. Il bilancio sorride nettamente al Milan ma, negli ultimi 7 incroci alla Scala del Calcio contro gli orobici, i padroni di casa non hanno conosciuto la parola “successo” (3 sconfitte e 4 pareggi) e in cinque di queste occasioni ha tenuto la porta inviolata.

SCONTRI DIRETTI A MILANO (SERIE A, SERIE B, COPPA ITALIA)

71 incontri disputati
31 vittorie Milan
24 pareggi
16 vittorie Atalanta
104 gol fatti Milan
76 gol fatti Atalanta

PROBABILI FORMAZIONI

A parte Kjaer, Pioli dispone della rosa al completo in vista di questa “semifinale” (ipse dixit) contro l’Atalanta. Il tecnico ex Lazio dovrebbe affidarsi al medesimo undici che ha sconfitto il Verona la scorsa settimana: Maignan estremo difensore, retroguardia “a quattro” con Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez, mediana con Tonali e Kessie; sulla trequarti Krunic (Bennacer potrebbe spuntarla all’ultimo sul bosniaco), Saelemaekers e Leao a supporto di Giroud.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, T. Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Kessie, Leao; Giroud. All.: Pioli

Gasperini sorride a metà; dovrà rinunciare a tre uomini (Toloi, Pezzella e Ilicic) ma potrà contare sul recupero di altrettanti pretoriani: Scalvini, Palomino e Zapata. Il secondo menzionato è certo di un posto da titolare nella difesa a tre (con Djimsiti, Demiral); sul terzo si valuterà fino all’ultimo secondo (più probabile entri a partita in corso). Sulla corsia esterna di destra sicuramente agirà Zappacosta, su quella di destra ballottaggio tra Maehle (favorito) e Hateboer.

Atalanta (4-2-3-1): Musso; Zappacosta, Demiral, Palomino, Maehle; De Roon, Freuler; Malinovskyi, Koopmeiners, Pasalic; Muriel. All.: Gasperini

 

Per scoprire statistiche, curiosità e probabili formazioni degli altri match di Serie A del 37° turno, clicca qui

Se desideri rimanere aggiornato istante per istante sul match, clicca qui

Articolo a cura di Paolo A.G. Pinna