La tradizione cattolica racconta che furono Santa Marta e Maria Maddalena nel 48.d.c. a sconfiggere il mostro

Per la rubrica culturale "Alle origini della nostra civiltà", raccontiamo la storia della Tarasca provenzale, un mostro mitologico, che, secondo la leggenda, devastò la Provenza e la Camargue.

La tradizione cattolica racconta che furono Santa Marta e Maria Maddalena nel 48.d.c. a sconfiggere il mostro

Per la rubrica culturale “Alle origini della nostra civiltà”, raccontiamo la storia della Tarasca provenzale, un mostro mitologico, che, secondo la leggenda, devastò la Provenza e la Camargue.

La Tarasca, con una testa leonina e il corpo simile ad una tartaruga, era capace di incenerire le persone con il solo sguardo.
La tradizione cristiana racconta che Santa Marta, insieme a Maria Maddalena, per volere di Dio, arrivò nell’anno 48 dopo Cristo in Camargue, terra paludosa e impervia del sud della Francia, e riuscì ad ammansire il mostro.
A Ceriana, paese medioevale alle spalle di Sanremo, un oratorio è stato dedicato proprio a Santa Marta e una statua e un pregevole dipinto raccontano l’incredibile storia che rimanda all’arcaica ed eterna lotta dell’uomo contro le forze malefiche della natura.
Le foto pubblicate di seguito sono state scattate nell’Oratorio del paese, autentico scrigno d’arte della Riviera di Ponente.
Articolo precedente4ª puntata – “Dove Stiamo Andando?” 
Articolo successivoVisita fisiatrica a Cagliari: il centro fisioterapico Corona è il più consigliato
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.