“I Grandi interpreti della musica”

“I Grandi interpreti della musica”

Doppio appuntamento al Verdi con due stelle del concertismo.

Martedì 3 maggio Sergei Nakariakov il Paganini della tromba e venerdì 6 maggio Ivo Pogorelich: virtuoso sperimentatore.

Prosegue con grande successo al teatro Verdi di Sassari la stagione Grandi Interpreti della musica organizzato dalla cooperativa Teatro e/o Musica che ha aperto in città  una finestra sul concertismo internazionale. Due gli appuntamenti imperdibili di questa settimana il primo martedì 3 maggio porta sul palco del Verdi “Il Paganini della tromba” come lo definisce la critica internazionale: Sergei Nakariakov.

Il trombettista israelo-russo presenterà un programma di musiche di Nakariakov, Haydn, Dvorak e Arban. Nakariakov si è affermato come uno dei trombettisti più ricercati sulla scena internazionale grazie anche ad un vastissimo repertorio che copre non solo l’intera gamma della letteratura originale per tromba, ma è in continua espansione in territori più ampi, tra cui numerose affascinanti trascrizioni e commissioni del compositore Peter Ruzicka. Ad accompagnare sul palco Nakariakov sarà l’Orchestra Vivaldi di Venezia con Konzertmeister Guglielmo Di Stasio. La formazione è composta da rinomati solisti e vincitori di numerosi premi internazionali che si sono riuniti per dare vita ad un gruppo d’archi di altissimo livello con l’obiettivo di far rivivere la tradizione della scuola d’archi veneta.

L’orchestra Vivaldi sarà sul palco anche nel prossimo appuntamento in cartellone il 6 maggio che avrà un altro ospite d’eccezione il pianista Russo Ivo Pogorelich.  Noto per il suo stile eccentrico il musicista, attesissimo sul palco del Verdi dagli appassionati di musica classica, ha un grande seguito di estimatori in tutto il mondo e nella sua lunga carriera iniziata giovanissimo ha ricevuto per le sue sperimentazioni stilistiche sia lodi che aspre critiche da parte della critica internazionale. Proporrà al pubblico del Verdi musiche di Chopin e Beethoven. i concerti inizieranno alle 20,30. Info e prenotazioni: www.teatroeomusica.it

advertisement