“Strade sicure”, Deidda-Prisco (Fdi): no ai tagli della legge 244

Green Pass

Salvatore Deidda, deputato di FdI e Capogruppo in Commissione Difesa, insieme al collega Prisco, responsabile nazionale del Partito per i rapporti con le Forze dell’Ordine, commentano sui tagli imposti dalla legge 244 sull’operazione ‘Strade Sicure’.

“Sulla diminuzione dei militari dall’operazione ‘Strade Sicure’

bisogna raccontare la verità”

“Questa è dovuta perché l’Esercito e le nostre Forze Armate, a cui va un grande grazie per quanto fatto fino ad oggi, sono sempre più anziane e con meno personale se non si approva il rinvio dei tagli imposti dalla legge 244 e la riforma del reclutamento che saranno discusse alla Camera dei Deputati presumibilmente la settimana prossima in prima lettura dopo il voto unanime della Commissione Difesa”.

“Le nostre Forze dell’ordine e Forze armate sono accomunate da un destino amaro: si pensa a loro solo nel momento del bisogno”

Entrambe hanno organici con etá elevata e hanno bisogno di investimenti. Sulla sicurezza e sull’ordine pubblico si è risparmiato e tagliato per troppi anni. Ora, siamo ad un punto di non ritorno. Vogliamo un’Italia indipendente dalle decisioni altrui? Allora dobbiamo investire sulla Difesa e sicurezza”, concludono gli esponenti di FdI.