Si chiude domani PRIMAVERA A TEATRO, mini-rassegna di Cada Die Teatro

Cala il sipario su PRIMAVERA A TEATRO, la mini-rassegna organizzata da Cada Die Teatro e allestita al Teatro Si ‘e Boi di Selargius.

Si chiude domani, venerdì 22 aprile, alle 21, con il ritorno sul palco di PESTICIDIO, lo spettacolo di Pierpaolo Piludu e Andrea Serra che affronta l’attuale e delicato tema dell’ecosostenibilità e che ha già ricevuto ampi consensi di pubblico e critica. Intenso protagonista è lo stesso Piludu, la voce fuoricampo è di Lia Careddu, la regia e la collaborazione drammaturgica di Alessandro Mascia, luci e suono di Giovanni Schirru, elaborazione audio di Matteo Sanna (realizzazioni sceniche di Marilena Pittiu e Mario Madeddu, con la collaborazione di Franzisca Piludu, documentazione video di Andrea Mascia, consulenza scientifico/poetica di Gianluigi Bacchetta, Daniela Ducato, Giampietro Tronci e Luigi Usai, organizzazione di Tatiana Floris).

Sinossi

Bachisio è un uomo buono, semplice, fortemente legato alla sua terra. Insieme a sua moglie, Maria Grazia (a cui regala la voce Lia Careddu), e a suo figlio, come tanti altri contadini sta lottando contro una grande impresa, “Bentulare”, che ha acquistato enormi appezzamenti di terreni in tutta la Sardegna per coltivarli in maniera intensiva. Il figlio Michelangelo, laureato in agraria, da anni cerca di coniugare le antiche conoscenze agricole dei suoi nonni con la ricerca scientifica e la produttività, in un contesto di grande rispetto per la natura.

Bachisio, però, sta vivendo giorni di grande dolore… Qualche settimana prima, insieme al figlio aveva chiesto con insistenza, ma inutilmente, ai responsabili di “Bentulare” di non irrorare con pesticidi i campi attigui ai loro per non inquinare le produzioni biologiche. Il racconto dell’anziano contadino si fa, via via, sempre più intenso e diventa una dichiarazione d’amore alla giustizia, alla Terra e all’amore stesso.

advertisement

Prima dello spettacolo verrà proiettato alle 20.30 un estratto del documentario DAGLI SCARTI NASCON TESORI, di Alessandro Mascia e Pierpaolo Piludu. Il lavoro, strettamente legato a “Pesticidio”, dà voce a donne e uomini della Sardegna che raccontano la fattibilità e il successo di iniziative totalmente ecosostenibili realizzate con ciò che di solito viene considerato “un problema da smaltire”. “Dagli scarti nascon tesori” è un invito a non dare niente per scontato e a condividere esperienze e strategie alternative ai fallimentari modelli di sviluppo responsabili del progressivo esaurimento della vita del nostro pianeta.

Il giorno seguente, sabato 23, “Pesticidio” sarà ospitato a Macomer nell’ambito del Festival della Legalità “Conta e cammina – La legalità appartiene al tuo sorriso”. Lo spettacolo sarà in scena alle 20.30 alle ex Caserme Mura, ancora preceduto, alle 19, dalla proiezione di un estratto del documentario “Dagli scarti nascon tesori”.

La rassegna PRIMAVERA A TEATRO è organizzata dal Cada Die Teatro con il sostegno del MiC (Ministero della Cultura), della Regione Sardegna (Assessorato alla Cultura) e del Comune di Selargius.