Piero Chiambretti a “L’Autostoppista: la tv di oggi è democratica

Piero Chiambretti

Piero Chiambretti a “L’Autostoppista: la tv di oggi è democratica

Rai Isoradio, Piero Chiambretti a Igor Righetti: “La tv di oggi è democratica, la possono fare anche quelli che non dovrebbero farla”

Il presentatore riceverà oggi un passaggio da “L’autostoppista”, dalle 17 alle 18, sull’auto pet friendly più famosa d’Italia. “La tv italiana è tutta un tabù”

“La televisione di oggi ha un grande vantaggio, è democratica, la possono fare tutti anche quelli che non dovrebbero farla”. È quanto affermato dall’autore e conduttore televisivo Piero Chiambretti durante il suo “passaggio” a “L’autostoppista” in onda oggi dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, seguitissimo format nato dalla creatività del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti.

Chiambretti ha poi rivelato che “la televisione italiana è tutta un tabù, una censura non dichiarata, tacita, mascherata. Però la televisione è per antonomasia un tabù”. E per affermarsi in Italia è sufficiente il talento? Alla domanda di Igor Righetti, il presentatore di “Tiki Taka” risponde senza esitazioni: “No, assolutamente, credo che il talento sia non all’ultimo posto, ma se la giochi in Europa League nel 5°, 6° o 7°. Le priorità sono altre: le amicizie, la determinazione, la fortuna e poi condizioni che nascono da lontano.

Io ho sempre detto che non ho avuto una famiglia importante, un salotto, una tessera di partito, non sono mai stato in una setta e neanche in una lobby”. Durante il viaggio di oggi salirà a bordo anche il tributarista e docente di Economia politica Gianluca Timpone.

advertisement

Piero Chiambretti a "L'Autostoppista: la tv di oggi è democratica Rai Isoradio, Piero Chiambretti a Igor Righetti: “La tv di oggi è democratica, la possono fare anche quelli che non dovrebbero farla”

“L’autostoppista”, in onda dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, è il primo programma radiofonico pet friendly dove il co-conducente è il bassotto Byron, che interagisce con gli “autostoppisti” su temi legati ai diritti degli animali, ideato e condotto da Igor Righetti. Grande attenzione viene rivolta anche al mondo dei social network con lo spazio “Le pet star dei social” dove l’influencer con oltre 200 mila follower, Lorenzo Castelluccio, va alla scoperta di cani, gatti, ma anche furetti, pappagalli, galline, papere e maialini che sui loro account social hanno centinaia di migliaia o milioni di seguaci.

Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, imprenditori, scrittori, giornalisti, influencer, personaggi del mondo dello spettacolo e della politica per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità. “L’autostoppista” può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), sul sito e l’app RaiPlay Sound (www.raiplaysound.it/isoradio) e sul sito di Rai Isoradio dove si trovano anche le puntate in podcast.

Gli “autostoppisti” di questa settimana

Lunedì 11 aprile: l’autore e conduttore televisivo Piero Chiambretti e il tributarista e docente di Economia politica Gianluca Timpone

Martedì 12 aprile: la giornalista esperta di moda e costume Nenella Impiglia Curzi, il direttore responsabile di “Napoli magazine” e conduttore radiotelevisivo Antonio Petrazzuolo e l’esperto di informatica Alessio Fanfano

Mercoledì 13 aprile: il presidente dell’Ente nazionale protezione animali Carla Rocchi, il fondatore di “Vivereallecanarie.com” Pier Angelo Perazzi, il direttore responsabile del mensile “Io spio” Umberto Mortelliti e l’influencer Lorenzo Castelluccio

 Giovedì 14 aprile: l’attrice e conduttrice televisiva Tosca D’Aquino