Nuoro: la nazionale italiana di sitting volley in città

Nuoro: la nazionale italiana di sitting volley in città

Nuoro: la nazionale italiana di sitting volley in città

NUORO, LA SQUADRA NAZIONALE PARALIMPICA DI SITTING VOLLEY IN CITTÀ PER DUE GIORNI DI ALLENAMENTO COLLEGIALE. L’EVENTO È APERTO AL PUBBLICO

Il 16 e 17 aprile Nuoro accoglierà la nazionale maschile di sitting volley, dal 2013 diventata disciplina paralimpica anche in Italia. La squadra sarà ospite dell’Asd Libertas Nuoro nella palestra dell’istituto scolastico “M. Maccioni” in viale della Costituzione,  dove sosterrà un allenamento collegiale di due giornate in vista dei prossimi impegni internazionali.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Nuoro e realizzata in collaborazione tra Comitato paralimpico italiano, Fipav Sardegna, Sitting volley Sardegna, Asd Libertas Nuoro, Comitato territoriale Fipav Centro Sardegna,  con il supporto logistico dell’Esercito.

advertisement

L’iniziativa è stata presentata stamattina in Comune,  presenti il vice sindaco e assessore allo Sport Fabrizio Beccu, la referente regionale di Sitting volley Sardegna, Maria Antonietta Pattusi, il presidente della associazione Libertas Peppino Picconi e il maggiore Antonio Carta del distaccamento del 152° Reggimento “Brigata Sassari” di Nuoro.

«Nuoro è onorata di ospitare la nazionale di sitting volley – afferma l’assessore Beccu -. Si tratta di un appuntamento molto importante per la città e rientra nei grandi eventi che ci fanno ambire a ricoprire un ruolo di primo piano nel panorama sportivo italiano. Il settore paralimpico è quello che più incarna i valori propri dello sport, quali la solidarietà e lo spirito di squadra. Ringrazio gli organizzatori per aver scelto Nuoro come sede dove svolgere la  sessione di allenamento».

L’allenamento è aperto al pubblico, con ingresso libero. La mattina dalle 10 alle 12, il pomeriggio dalle 16 alle 18.