Muravera – Deferito in stato di libertà per truffa aggravata un 32enne

Muravera - Deferito in stato di libertà per truffa aggravata un 32enne

Muravera – Deferito in stato di libertà per truffa aggravata un 32enne

Ieri a Muravera, i carabinieri della locale Stazione, al termine di un’attività di indagine, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Cagliari, per truffa aggravata, un 32enne di Calcinate (BG) resosi responsabile di un raggiro posto in essere ai danni di un 55enne di Muravera. La vittima si era interessata ad un annuncio di vendita relativo a un’autovettura Mitsubishi L200, pubblicato su un sito web specializzato nel commercio di auto usate. Dopo aver contattato il presunto venditore all’utenza telefonica indicata sul sito, su indicazioni dello stesso, aveva effettuato il pagamento di €300 a titolo di anticipo per fermare l’affare e accaparrarsi l’acquisto, rispetto ad altri possibili offerenti. Il pagamento è avvenuto mediante la solita ricarica di una carta Postepay Evolution, intestata al truffatore. Compiuto il pagamento in questione il presunto venditore si è eclissato rapidamente, scomparendo da tutti i radar. I carabinieri di Muravera sono comunque riusciti a identificarlo con la collaborazione dell’amministrazione delle Poste e andando a verificare a chi fosse in uso l’utenza telefonica utilizzata per compiere il raggiro.

Articolo precedenteSiliqua – Deferito in stato di libertà “sottrazione di cose sottoposte a sequestro” una ragazza 37enne
Articolo successivoCapoterra – Arrestato un 38enne del luogo
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.