In Veneto nasce la figura del super OSS

In Veneto nasce la figura del super OSS

In Veneto nasce la figura del super OSS

Tabarelli (Ugl Salute): “Nuove responsabilità ma senza riconoscimenti economici. Fare chiarezza”

Nasce in Veneto la figura del super OSS, l’Operatore Socio-Sanitario con Funzione Complementare. Un profilo che rischia di creare solo confusione in un momento in cui la sanità, locale e nazionale, avrebbe bisogno di certezze per una vera rifondazione strutturale.
“Diciamoci la verità – dichiara Stefano Tabarelli, Segretario Regionale del Veneto della Ugl Salute – se gli OSS non avranno un riconoscimento economico o contrattuale per le nuove mansioni si potrà solo pensare che si vogliano sfruttare tali figure professionali dando loro più responsabilità ma senza un riconoscimento economico. Un altro problema sarà l’inquadramento contrattuale di tale ruolo in base alle mansioni che saranno chiamati a svolgere sia nella sanità pubblica come in quella privata dove i riconoscimenti economici, in questo momento di crisi, sono sempre più scarsi.
Ciò che chiediamo allora è un ulteriore passaggio per valorizzare questa figura. Servirà un inquadramento economico che dovrà essere adeguato alle nuove grandi responsabilità, altrimenti sarà stata creata l’ennesima figura professionale a costo zero per andare a provare a colmare criticità e lacune che hanno radici lontane. Se non sarà fatta chiarezza sarà l’ennesima sconfitta di un sistema sanitario sempre più in crisi” conclude il sindacalista.

Articolo precedenteGrazie a Italia dei Diritti a Ostia si torna a respirare aria pulita
Articolo successivoAntonella Ruggiero canta la Buona Novella di De André per i 52 anni del capolavoro del cantautore genovese: appuntamenti a Cagliari e Sassari il 29 e il 30 aprile 2022
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore, poeta e giornalista. Si è diplomato nel 2022 presso l'Accademia d'arte di Cagliari. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, nel quale è socio Senior, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online. Nell'Ottobre 2022 esce il suo terzo cortometraggio: "The Overseers". A Febbraio 2023 uscirà il suo prossimo libro: "Il multiverso negli occhi".