Grazie a Italia dei Diritti a Ostia si torna a respirare aria pulita

Grazie a Italia dei Diritti a Ostia si torna a respirare aria pulita

Grazie a Italia dei Diritti a Ostia si torna a respirare aria pulita

Dopo molti mesi e varie segnalazioni e denunce l’eternit che giaceva all’interno del parco delle Acque Rosse è stato rimosso, determinante l’intervento del movimento presieduto dal noto giornalista Antonello De Pierro.

Finalmente dopo mesi e mesi di giacenza all’interno del parco delle Acque Rosse di Ostia, i pannelli di eternit sono stati rimossi. Per lungo tempo residenti, associazioni ed organi di informazioni hanno sollecitato sia il municipio di competenza il Roma X sia il comune di Roma per la rimozione di un rifiuto altamente pericoloso ma al di là di una semplice recinzione con il classico nastro rosso e bianco non si è andati. Determinante è stato senza dubbio l’intervento del movimento Italia dei Diritti che, grazie anche all’interesse di Paola Torbidoni responsabile per il X Municipio del movimento presieduto dal giornalista romano Antonello De Pierro, ha denunciato mediaticamente il pericolo che rappresentava la presenza di amianto all’interno di un luogo altamente frequentato. Carlo Spinelli responsabile provinciale romano dell’Italia dei Diritti e responsabile per la Politica Interna del movimento interviene facendo un plauso alla Torbidoni rimarcando come il lavoro svolto dai membri dell’IdD dia i suoi frutti anche laddove il movimento non è presente nei consigli comunali:” Finalmente ad Ostia si torna a respirare aria pulita. Dopo tanto tempo i pannelli di eternit all’interno del parco delle Acque Rosse di Ostia sono stati rimossi e questo dopo il nostro intervento con continue sollecitazioni agli organi competenti, denunce tramite i media e video vari che testimoniavano la presenza dell’amianto diffusi attraverso i nostri canali social. Adesso il lavoro da fare e per il quale ci batteremo è quello di far chiudere l’accesso ai mezzi a quattro ruote che risulta facilitato in molti punti. Se questi varchi, peraltro abusivi, non verranno chiusi alle auto il rischio che si corre è che a breve il parco si trasformerà di nuovo in una discarica. In conclusione – chiosa Carlo Spinelli –  ringrazio la nostra responsabile per Ostia Paola Torbidoni sempre molto attiva sul territorio e punto di riferimento importante per i residenti del X Municipio”.

Articolo precedentePlanando sul lago di Como; all’asta la moto cross che inseguiva il record
Articolo successivoIn Veneto nasce la figura del super OSS
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.