Centro Studi Agricoli al tavolo strategico nazionale sulla PAC

TORE PIANA- CENTRO STUDI AGRICOLI – INVITATO AL TAVOLO NAZIONALE DI PARTENARIATO SUL PIANO STRATEGICO NAZIONALE SULLA PAC, PRESIEDUTO AL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE DAL MINISTRO PATUANELLI.

Tore Piana presidente del Centro Studi Agricoli, ha partecipato come componente, martedi 19 Aprile, al tavolo di partenariato sul Piano Strategico Nazionale, convocato al Ministero delle politiche Agricole e presieduto dal Ministro Patuanelli, l’importante riunione, la prima di tre, si dovrà occuparsi di rispondere alle 244 Osservazioni, notificate dalla Commissione Europea all’Italia, sulla Nuova Pac del Piano Strategico Nazionale.

“Il mio intervento, nella riunione, dichiara Tore Piana, è stato l’unico, che abbia riportato l’esigenza di reinserire il comparto ovi caprino nell’eco schema 1 titolo 2, che fu escluso dalla proposta inviata il 31 Dicembre 2021 a Bruxelles, la misura vale circa 80 milioni annui per la Sardegna. É assurdo ed è una ingiustizia che non trova giustificazioni, escludere da quell’importante misura e contributo il comparto Ovi Caprino, che in Sardegna rappresenta una delle maggiori fonti economiche dell’allevamento, e la sardegna è la prima regione in Italia con numero di capi che si attesta sui 3,3 milioni ed ha la terza DOP ( Pecorino romano DOP) d’importanza nazionale”.

Nel suo intervento Tore Piana, ha chiesto di semplificare la troppa burocrazia esistente, nella presentazione delle domande sul premio unico, da parte dei CAA, ed ha chiesto al Ministro di inserire la premialità sull’Eco Schema 4, riferita alle aziende agricole comprese in zone soggette a vincoli (Sic- ZPS e Natura 2000) oggi escluse e che in Sardegna rappresentano una superficie vastissima ed in continuo aumento. Tore Piana ha anche richiesto, sempre al Ministro Patuanelli, di insistere nella proroga di un anno per l’entrata in vigore della nuova PAC al 1 Gennaio 2024, anziché al 1 Gennaio 2023 come è ora prevista, anche alla luce della situazione economica straordinaria, causata dal conflitto in Ucraina.

advertisement

A conclusione della seduta, il Ministro Patuanelli, ha chiesto a tutti i partecipanti di presentare, al Ministero dell’Agricoltura, proposte scritte, entro la prima decade di Maggio. La prossima riunione del tavolo nazionale è prevista a fine Maggio.