Stipendi a rischio per dipendenti RSA Matida, Sassari

Sassari: stipendi

I DIPENDENTI DELLA RSA DI MATIDA: «SE LE FATTURE PER IL SERVIZIO EROGATO AI PAZIENTI NEL 2021 NON VERRANNO SALDATE POTREBBERO MANCARE I SOLDI PER PAGARE I NOSTRI STIPENDI»

Stipendi a rischio: i dipendenti della Residenza per anziani di Matida, gestita da Sereni Orizzonti, denunciano la situazione paradossale nella quale si trova attualmente la struttura, che potrebbe ripercuotersi direttamente su di loro.

Il motivo è il seguente.

La Residenza per anziani di Matida, gestita da Sereni Orizzonti, non riceve il saldo delle fatture del 2021 da parte dell’Ares.

advertisement

Alla base c’è un problema burocratico di accreditamento: la struttura accoglie su esplicita richiesta dell’Unità di Valutazione Territoriale (UVT) profili parzialmente diversi da quelli per cui è accreditata.

Nonostante il servizio sia sempre stato garantito a tutti gli ospiti, le prestazioni che sono state rese nel 2021 su richiesta dell’amministrazione non sono state saldate.

Il mancato pagamento ammonta a 1 milione di euro: una cifra importante, che pone a rischio le retribuzioni di aprile dei lavoratori.

I dipendenti della Rsa di Matida rivolgono dunque un appello all’Ares e all’amministrazione comunale, affinché questa situazione sia tempestivamente risolta.