Rai Isoradio, Mara Venier oggi a Igor Righetti: “Se faccio un’altra ‘Domenica in’ mio marito mi lascia, ma ci sto pensando”

Rai Isoradio

Rai Isoradio, Mara Venier oggi a Igor Righetti: “Se faccio un’altra ‘Domenica in’ mio marito mi lascia, ma ci sto pensando”

“Se mi offrissero il Festival di Sanremo direi grazie, non sono adatta”, “Un politico italiano sexy? Avevo un debole per Walter Veltroni”, “Non mi dispiacerebbe fare un programma con la mia amica Antonella Clerici”. Questa settimana saliranno a bordo de “L’autostoppista” anche Nancy Brilli, Cristina Parodi, Giulio Basoccu, Lorenzo Castelluccio e Luciano Regolo
Anche questa sua edizione di “Domenica in”, la tredicesima da lei condotta, è stata un grande successo di ascolti nonostante una programmazione agguerrita nella sua stessa fascia oraria. Mara Venier aveva affermato che sarebbe stato il suo ultimo anno al timone della trasmissione provocando tristezza nei suoi milioni di fan. Ci ha ripensato? “In cuor mio ci sto pensando”, ha rivelato la conduttrice a Igor Righetti durante il suo ‘passaggio’ a “L’autostoppista” in onda oggi dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio. “In questo momento – ha spiegato Mara Venier – non ho la certezza di nulla su che cosa accadrà. Il pubblico mi chiede di rimanere, mi commuove l’affetto nei miei confronti e credo che questo sia importantissimo. Se faccio un’altra ‘Domenica in’ mio marito mi lascia. Se mi offrissero il Festival di Sanremo direi grazie, non sono adatta, ma a ‘Domenica in’, ogni volta che me l’hanno proposta, non ho mai saputo dire di no. Se dovessi rifarla sarebbe la mia quattordicesima edizione, una in più di Pippo Baudo”.
Igor Righetti ha poi chiesto alla conduttrice veneziana se c’è un politico italiano che reputa sexy: “Avevo un debole per Valter Veltroni”, ha risposto. Vista la sua passione per la cucina, Mara Venier ha mai pensato a un programma di cucina? “C’è già la mia amica Antonella Clerici che è tanto brava. Non ho mai pensato a una trasmissione di cucina, ma in compenso penso molto a mangiare. Però con Antonella non mi dispiacerebbe fare un programma”. La “signora della domenica” ha poi parlato dei suoi ricordi giovanili quando, a Roma, gestiva con un’amica un negozio di abiti usati frequentato anche da celebrità tra le quali Gabriella Ferri. “È stato il periodo più bello della mia vita, ero una ‘figlia dei fiori’, vendevo stracci usati per sbarcare il lunario. Avevo già Paolo, il mio secondo figlio, e problemi seri con i padri. Ho avuto una vita molto tumultuosa, tanti casini per amore. Non avevamo una lira, eravamo giovani, pieni di ideali, combattenti, femministe, lottavamo. Eravamo delle ragazze molto attente agli altri”.
“L’autostoppista”, in onda dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, è il primo programma radiofonico pet friendly dove il co-conducente è il bassotto Byron, seguitissimo format nato dalla creatività del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti. Per questo suo format crossmediale innovativo che ha subito riscosso grande successo su Rai Isoradio diretta da Angela Mariella, Righetti si è ispirato all’esilarante commedia “Il tassinaro” diretta e interpretata nel 1983 da suo cugino Alberto Sordi. In ogni puntata, il conduttore-conducente Righetti offre un passaggio sulla sua auto a personaggi celebri rimasti in panne, ignari, però, di salire a bordo di un prototipo di vettura mai entrato in produzione in quanto anarchico e sovversivo. Grande attenzione viene rivolta anche al mondo dei social network con lo spazio “Le pet star dei social” dove l’influencer con oltre 200 mila follower, Lorenzo Castelluccio, va alla scoperta di cani, gatti, ma anche furetti, pappagalli, galline, papere, maialini e serpenti che sui loro account social hanno centinaia di migliaia o milioni di follower. Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, influencer, inventori, imprenditori, personaggi celebri del mondo dello spettacolo, del giornalismo e della politica per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità. “L’autostoppista” può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), su RaiPlay Sound (www.raiplaysound.it/isoradio), tramite la app di Radio Rai e in podcast sul sito di Rai Isoradio.

Gli “autostoppisti” di questa settimana.

Lunedì 21 marzo: la conduttrice televisiva Mara Venier; la sociologa e scrittrice Elisabetta Fernandez
Martedì 22 marzo: l’attrice Nancy Brilli; il direttore responsabile e fondatore dell’agenzia di stampa Italpress Gaspare Borsellino
Mercoledì 23 marzo: il chirurgo plastico ed estetico Giulio Basoccu, il condirettore dei settimanali “Famiglia Cristiana” e “Maria con te” Luciano Regolo, l’influencer Lorenzo Castelluccio e l’hair stylist Luca Ciuti
Giovedì 24 marzo: la giornalista, conduttrice televisiva e imprenditrice Cristina Parodi; il tributarista e docente di Economia politica Gianluca Timpone
Articolo precedenteTHE JAZZ CLUB NETWORK – Jeff Ballard Quartet – “Fairgrounds”
Articolo successivo“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.