Il Grand Hotel di Cervia torna al centro della movida romagnola

Il Grand Hotel di Cervia torna al centro della movida romagnola

Il Grand Hotel di Cervia torna al centro della movida romagnola

La spiaggia della storica struttura sarà il cuore dell’estate 2022. Alla consolle il Circo Nero, il più grande e famoso beach party d’Italia. Si parte il 17 aprile.

Nuova vita per il Grand Hotel di Cervia che, dopo un accurato restyling (nella struttura e nella filosofia gestionale), si appresta a vivere un’estate ricca di eventi. 

Protagonista sarà la spiaggia sul lungomare D’Annunzio, un palcoscenico che ritorna alla città sotto il marchio di Bleck 2.10, il grande contenitore di eventi (tutti gratuiti) in un’ambientazione magica, unica e romantica. 

L’Opening Party è fissato per la Pasqua: domenica 17 aprile le Jardin del Grand Hotel Cervia ospita il Circo Nero, il più grande e famoso beach party d’Italia. 

advertisement

Circo Nero nasce a Firenze nel 2006 dall’amore per il magico mondo del circo che conquista tutti sin da piccoli, quando arrivava col suo tendone e i personaggi strampalati in una Firenze innevata portando calore e strappando sorrisi a grandi e piccini.
Nasce dalla folgorazione per il flm “Freaks” di Tod Browning del 1932, inno quasi teatrale alla tolleranza ambientato nell’America della crisi dove i “diversi”, appunto i Freaks, venivano esposti e derisi per le loro fsiche “mostruosità”. 

Il Circo Nero fa della tolleranza e dell’allegria il suo manifesto rivisitando il mondo del circo in chiave più “stilosa”, vestendo ciascun personaggio con abiti creati da sarti forentini. Il Circo Nero ha ospitato David Guetta, Paul Kalkbrenner, Tiësto, Armin Van Buuren, Axwell, Sebastian Ingrosso, Martin Garrix, Pete Tong, Daddy’s Groove, Louie Vega, Bob Sinclar, Steve Aoki.

Lunedì 18 aprile Bleck 2.10 presenta l’anteprima del format di casa dell’estate 2022: Bleck is Bleck, il party della spiaggia eventi del Grand Hotel Cervia che troverete in programmazione tutti i mercoledì sera, in versione integrale. Il Concept della festa è il sogno, la favola, in ogni sua forma, reale e metaforica. Uno spettacolo unico: non solo grande musica, ma un’animazione e performance in grado di coinvolgere il pubblico dal forte respiro internazionale. 

Domenica 24 aprile, infine, c’è SUPERDOLLY. Un tuffo nelle atmosfere del ‘700 con le sue feste in castelli dai saloni sontuosi, con i suoi libertini balli in maschera tra valletti, damigelle, contesse e duchi che vivevano di vizi e intrighi. 

“Inclusività in un luogo esclusivo – spiega Nicola Pari, creatore del Bleck 2.10 – e non è un gioco di parole. Ho sempre pensato che il Grand Hotel Cervia fosse un monumento per la nostra città, e i monumenti sono di tutti. Il mio sogno è ridare il giusto valore ad un luogo magico, una sfida ambiziosa che si può vincere solo insieme”.

Questi gli eventi in programma per aprile 2022: 

DOMENICA 17 APRILE – CIRCO NERO 

LUNEDI’ 18 APRILE – BLECK IS BLECK 

DOMENICA 24 APRILE – SUPERDOLLY

Articolo precedentePresentata “Aiutimpresa” – piattaforma web che facilita la consultazione di documenti e bandi
Articolo successivoApprovata la delibera che affida all’IZS l’incarico di acquistare i vaccini contro la Bluetongue sierotipo 4 degli ovini
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.