Guspini: progetto per lo sviluppo e l’inclusione

Guspini:

GUSPINI: INSIEME PER LO SVILUPPO E L’INCLUSIONE

Guspini: PRESENTAZIONE ALLE COMUNITÀ LOCALI DEL PROGETTO

INSIEME PER LO SVILUPPO E L’INCLUSIONE SABATO 19, ORE 10.30
Guspini, Ex Mattatoio

Un progetto finanziato da Fondazione Con il Sud volto alla realizzazione di un centro di trasformazione di carni e di prodotti orticoli del territorio, basando le proprie azioni sulla sostenibilità ambientale e sociale che interessa le comunità di Guspini e di Arbus.

Il progetto INSIEME per lo sviluppo e l’inclusione si propone di costruire una filiera del suino semibrado secondo le tradizioni locali che aumenti le opportunità occupazionali di figure professionali specializzate e che favorisca l’inclusione di soggetti svantaggiati.

advertisement

Le carni, allevate secondo criteri che mettono al primo posto il benessere animale e la sostenibilità ambientale, verranno trasformate in uno stabile storico ristrutturato, l’EX- MATTATOIO DI GUSPINI, i cui lavori di ristrutturazione sono già cominciati.

In questo edificio verranno trasformati inoltre prodotti orticoli seguendo i medesimi criteri: rispetto delle tradizioni, ricerca e sostenbilità.

La mission del progetto è attirare ed educare i consumatori alla genuinità ed alta qualità delle produzioni locali offrendo il frutto del lavoro di una comunità che fà propri i valori di integrazione e inclusione sociale.

Al progetto, di cui è capofila la Società Cooperativa sociale agricola Santa Maria di Guspini, aderiscono numerose associazioni e una ventina di aziende agricole del territorio di Guspini e Arbus.

Intervengono:
Stefano Sanna, Presidente Società Cooperativa sociale agricola Santa Maria di Guspini;

Valerio Manca, Direttore lavori Ex-Mattatoio;

Gianni Battaccone, Professore associato Scienze zootecniche Università di Sassari.

Saluti e comunicazioni delle istituzioni della comunità locali

Coordina, Maso Notarianni, referente comunicazione Rest-Art

Saranno presenti Associazioni, realtà sociali, imprenditori agricoli che collaborano al progetto.