EvaProEva: ennesimo femminicidio, l’ex le spara alla testa

Cinzia Castaldo (Presidente Associazione EvaProEva): “Ancora donne uccise. Anna 30 anni uccisa a Salerno, ancora una volta una vita che non è più”.

“Anna 30 anni, uccisa mentre era a lavoro dal suo ex, colpita da un proiettile alla testa.

Anna come tante altre colpevole di aver osato scegliere di chiudere una relazione sbagliata.

Sembra che da mesi vivesse nella paura e più volte i suoi titolari erano dovuti intervenire per allontanare l’ex.

advertisement

Ennesimo femminicidio, stessa modalità identica motivazione.

Siamo stanche, deluse e soprattutto sconfitte. Ancor di più quando chi come noi scende in campo da anni e cerca di dare sostegno a chi è vittima di violenza affinché queste possano trovare il coraggio di denunciare ma soprattutto ad allontanarsi da questi uomini e da queste relazioni morbose.

Siamo in procinto dell’ 8 Marzo, la festa che celebra la donna e tutte le conquiste ottenute in questa società che ancora rimane sorda,  lenta e lontana dal farci sentire protette e libere di poter scegliere chi e come amare”. Lo ha affermato Cinzia Castaldo, Presidente Nazionale dell’Associazione EvaProEva.