Carburanti, Mura (Pd): Governo riduca prezzi come Francia

La presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd) propone al Governo di ridurre i prezzi – come ha fatto la Francia- alla vigilia dell’annunciata sospensione dei servizi per lunedì 14 marzo da parte di tanti autotrasportatori.

La proposta potrebbe essere discussa nell’incontro convocato martedì 15 marzo a Roma, tra Cna Fita e le associazioni di Unatras con il Ministero dei Trasporti.

“Categorie, lavoratori, famiglie si attendono dal Governo risposte concrete, significative e tempestive già da questo martedì: è possibile ridurre i prezzi dei carburanti alla pompa, lo stanno facendo in Francia e bisogna farlo in Italia. In particolare il nodo caldissimo dell’autotrasporto deve essere governato, non lasciato ad azioni che potrebbero creare ulteriore caos o generare paure. Anche la Regione dovrebbe fare il massimo di sua competenza sul versante fiscale e di sostegno.

“Il Pd raccoglie e fa proprio l’allarme di chi è costretto a tenere fermi i mezzi”.

“Ci sono i margini per intervenire in questa drammatica situazione – sostiene la parlamentare dem – anche ascoltando le proposte degli operatori in merito a interventi sull’Iva, a defiscalizzazione, taglio alle accise, adeguamento delle tariffe praticate dalla committenza. In ogni caso chiedo al Governo un’attenzione adeguata verso questa crisi, che rischia di travolgere il trasporto professionale e – conclude Mura – creare blocchi nelle produzioni e nelle forniture”.