“Abbassa la bolletta”: Altroconsumo contro aumenti gas e luce

Abbassa la bolletta

Altroconsumo ha lanciato la settima edizione del gruppo di acquisto di Abbassa la Bolletta .

“Le bollette lo sappiamo sono uno degli elementi che “incidono maggiormente sul portafoglio degli italiani, specialmente a seguito del forte aumento dei costi delle utenze domestiche che si stanno verificando in questo periodo”.

In questo momento di grande difficoltà e davanti ai rincari sempre più aggressivi verso i consumatori la parola d’ordine è “l’unione fa la forza” così da ottenere condizioni di mercato più favorevoli.

Come dimostrato dai dati pubblicati da Arera,nonostante malgrado gli interventi, tuttavia, l’aumento per la famiglia tipo in tutela sarà comunque del +55% per la bolletta dell’elettricità e del +41,8% per quella del gas per il primo trimestre del 2022 che se confrontati con l’anno precedente significa che l’aumento percentuale dei costi ha raggiunto livelli davvero alti: le spese per la luce sono cresciute del +131%, quelle per il gas del 94% rispetto al primo trimestre 2021.

Nell’attesa di nuove misure da parte del Governo , Altroconsumo “da sempre impegnata nella tutela dei consumatori, sceglie di aiutare concretamente i cittadini, lanciando l’edizione 2022 del Gruppo di Acquisto Abbassa la Bolletta dove le precedenti edizioni hanno coinvolto “più di 500.000 famiglie le quali, cambiando fornitore, sono riuscite a risparmiare in media 250 euro all’anno.

advertisement

Come funziona

Attraverso un’asta tra i fornitori, “il Gruppo d’acquisto otterrà offerte convenienti e vantaggiose per gas e luce (al 100% da fonti rinnovabili), dalla qualità garantita da Altroconsumo”. L’utente, prendendo parte all’iniziativa, “potrà valutare le offerte senza obblighi o vincoli.

Dopo avere selezionato le offerte commerciali più vantaggiose, “il Gruppo d’acquisto le propone ai propri membri, che potranno stipulare il proprio contratto di fornitura con il venditore alle condizioni stabilite”.

Per saperne di più o partecipare clicca qui