“Un giusto premio di risultato, nonostante la crisi”:Stellantis, Spera (Ugl)

un giusto premio di risultato

 “Un giusto premio di risultato, nonostante la crisi”:Stellantis, Spera (Ugl)

“Apprendiamo positivamente quanto comunicati da Stellantis in riferimento al premio annuale d’efficienza, stabilito sulla base dei risultati conseguiti nel corso del 2021 in tema di recuperi di efficienza e di implementazione del WCM”.

Lo dichiara il Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera per il quale, “la media dei premi pagati in Stellantis, pur differenti per livello e per stabilimento, si trova tra 1.305 euro, 1401 euro e 1719 euro: un risultato che si attesta in linea con lo scorso anno.

Un riconoscimento – sottolinea Spera – che va tenuto in degna considerazione, soprattutto alla luce dei problemi ancora in essere causati dalla pandemia e le gravi difficoltà di approvvigionamento dei semiconduttori. I fermi produttivi del 2021 non hanno inficiato il premio, come Ugl Metalmeccanici riteniamo giusto sottolineare che si tratta di un buon risultato e ricordare che, in molti casi, siamo riusciti a far maturare dei ratei a fronte di mesi di non lavoro.

advertisement

Tuttavia va ricordato anche che il CCSL prevede un trattamento di miglior favore rispetto a quello legale: come sindacato abbiamo ottenuto che nella prima parte dell’anno i premi si calcolassero con accordi di calendario, mentre, per la seconda parte, anche con accordi specifici. Il premio anche quest’anno beneficerà della tassazione agevolata del 10% prevista per il salario variabile e verrà pagato a fine febbraio come per gli altri anni”, conclude Spera.