Nuovo Totocalcio – In due mesi record di giocate: la raccolta vola al +419%

Il 'Tredici' si conferma la modalità di gioco preferita dagli italiani.

Nuovo Totocalcio – In due mesi record di giocate: la raccolta vola al +419%

Il ‘Tredici’ si conferma la modalità di gioco preferita dagli italiani.

Due mesi da incorniciare per il nuovo Totocalcio. La nuova formula di gioco, lanciata ad inizio anno, continua a crescere concorso dopo concorso.

Nei 7 sin qui disputati con la nuova versione del gioco dedicato al calcio, rende noto l’agenzia specializzata Agimeg, i numeri sono sempre più importanti, risultato di un rilancio fortemente voluto dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e sostenuto dal suo direttore generale, Marcello Minenna.

Rispetto al primo concorso dell’anno, l’ultima schedina ha visto le colonne giocate triplicate, passate da 46.750 a 132.759. Rispetto alla scorsa settimana, nell’ultimo concorso le giocate sono cresciute di quasi il 20%.

advertisement

Ancora più significativa la quota relativa agli incassi, aumentati per tutte le diverse formule di gioco: nei primi due mesi dell’anno – grazie anche al numero sempre crescente di concessionari che si sono aggiunti a Sisal per raccogliere gioco – gli incassi sono infatti saliti da 160.296 euro a 832.840 euro, con un incremento percentuale rispetto al primo concorso del +419,5%.

Se il trend dovesse continuare, nel prossimo concorso si potrebbe superare la soglia di 1 milione di euro.

La formula di gioco più apprezzata è sempre quella del “Tredici”. Su questa modalità si concentra infatti il 71,1% (592.155 euro) del totale giocato, con un balzo in avanti rispetto al primo concorso del +495%.

Nell’ultimo concorso numeri in crescita anche per tutte le altre formule di gioco (‘Formula 3’, ‘Formula 5’, ‘Formula 7’, ‘Formula 9’ e ‘Formula 11’).

Articolo precedentePula – Deferito in stato di libertà un 22enne
Articolo successivoTecnocasa – A Milano, Roma e Napoli e nelle località turistiche quanti metri quadri si possono acquistare?
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore, poeta e giornalista. Si è diplomato nel 2022 presso l'Accademia d'arte di Cagliari. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, nel quale è socio Senior, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online. Nell'Ottobre 2022 esce il suo terzo cortometraggio: "The Overseers". A Febbraio 2023 uscirà il suo prossimo libro: "Il multiverso negli occhi".