Nuove audizioni per il Coro Giovanile Sardo della Fersaco: entro il 24 febbraio le adesioni al bando

Prosegue il progetto formativo del Coro Giovanile Sardo, l'ensemble creato nel 2015 dalla Federazione regionale sarda associazioni corali per coinvolgere i ragazzi da tutta la Sardegna animati dalla passione per la musica corale.

Nuove audizioni per il Coro Giovanile Sardo della Fersaco: entro il 24 febbraio le adesioni al bando

Prosegue il progetto formativo del Coro Giovanile Sardo, l’ensemble creato nel 2015 dalla Federazione regionale sarda associazioni corali per coinvolgere i ragazzi da tutta la Sardegna animati dalla passione per la musica corale.

La Fersaco ha promosso il nuovo bando per le audizioni attraverso cui saranno selezionati i cantori che prenderanno parte al progetto nel biennio 2022-2024. La scadenza è prevista per giovedì 24 febbraio.

Gli aspiranti potranno registrarsi compilando la modulistica online presente sul sito www.fersaco.it nella home page e nella sezione “News”, o inviando la propria candidatura via mail all’indirizzo info@fersaco.it.

 La direzione del complesso corale regionale sarà affidata per il prossimo biennio, più un eventuale periodo di passaggio, ai maestri Enrico Correggia e Claudia Dolce. Il Tutor della formazione corale sarà il Maestro Franca Floris.

advertisement

Il coro sarà formato da un numero massimo di quaranta cantori titolari e da un numero non definito di cantori di riserva. I candidati che desiderano partecipare alle audizioni debbono essere in possesso dei seguenti pre-requisiti: rientrare nella fascia d’età fra i 18 e i 30 anni compiuti alla data dell’audizione e provenire da un coro regolarmente iscritto alla Fersaco.

In caso contrario si può effettuare l’iscrizione personale prima di sostenere l’audizione. Il bando richiede autonomia di studio delle parti, buona lettura musicale e tecnica vocale di base. È prevista una prova al mese durante il fine settimana, a fronte di un calendario annuale consegnato preventivamente, in relazione alle necessità di programmazione artistica e concertistica del coro. Gli ulteriori dettagli sono presenti sul sito web, insieme alla modulistica richiesta.

Il Coro Giovanile Sardo è stato istituito nel 2015 per favorire lo svolgimento di un’attività artistica dall’alto carattere formativo attraverso il coinvolgimento di giovani con la passione per la musica corale, offrendo loro l’opportunità di crescere e rappresentare la coralità sarda in appuntamenti regionali, nazionali e internazionali.

Nel primo triennio 2015-2017 il coro è stato diretto dai maestri Tiziana Puggioni e Tobia Simone Tuveri. Successivamente la direzione è stata affidata al Maestro Laura Lambroni che con la conclusione del suo mandato ha lasciato il testimone nel marzo 2020 ai maestri Claudia Dolce ed Enrico Correggia, coadiuvati dal direttore di esperienza Franca Floris.

Questi ultimi hanno recentemente ricevuto un ulteriore mandato dal direttivo Fersaco, per continuare a lavorare sui progetti rimasti in sospeso nell’ultimo biennio a causa della pandemia.

Articolo precedenteKiron: Erogazioni in Italia ancora in crescita con +22,1%
Articolo successivoPoeti e pittori insieme per la grande bellezza 
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.