Jabil; Colonna (Uilm): “Intesa per 200 lavoratori Tme, ora referendum”

“Nella serata di ieri abbiamo raggiunto al Mise un’ipotesi di accordo con Jabil e TME che interessa il futuro di 200 lavoratori” – dichiara Luca Colonna, Segretario nazionale Uilm.

Cosa prevede l’accordo

“L’intesa prevede che TME entro il 31 agosto, e comunque entro il 2022, assumerà a tempo indeterminato i 200 dipendenti di Jabil che volontariamente si proporranno con un incentivo di 30 mila euro, con pari retribuzione annua e con le tutele previste dall’articolo 18.
Inoltre è stata trovata una soluzione in TME anche per i 22 dipendenti provenienti dall’azienda Orefice. Ora attendiamo da Jabil che venga implementato il piano industriale, con più carichi di lavoro che, insieme alle uscite verso TME, consentano di chiudere la stagione degli ammortizzatori sociali e delle continue ristrutturazioni per tornare a lavorare e a produrre. La vertenza non è conclusa ma ritengo si sia giunti a una buona intesa, ora la parola alle assemblee e al voto dei lavoratori”. Lo