Cagliari: tabaccheria compie 100 anni ma è a rischio

Cagliari:

Cagliari: storica tabaccheria compie cento anni ma rischia di chiudere. Lanciata una raccolta fondi online.

 

Una tabaccheria di Cagliari compie cento anni ma si trova in difficoltà, soprattutto dopo la pandemia.

I titolari hanno quindi deciso di raccontare la storia dell’attività su GoFundMe dove hanno avviato una raccolta fondi per sopravvivere a questo periodo.

advertisement

“Nonno Nicolino – scrive l’organizzatrice, Donatella Meloni – ricevette la licenza della rivendita tabacchi n. 11 a Cagliari in quanto ferito della prima guerra mondiale.

Durante i bombardamenti del secondo conflitto – racconta – venne colto di sorpresa in strada col suo carretto appena rifornito di sigarette; non andò a rifugiarsi ma stette a proteggere tutto quello che aveva, quel carretto con la merce”.

“Dal 1922 – si legge – sono trascorsi cento anni che ora stanno andando in fumo dopo i sacrifici che lui, il figlio, la nuora Gabriella e il nipote Nicola, cresciuto nella rivendita n. 11, fanno tutt’oggi, un’impresa continua per fronteggiare la vecchia crisi economica e soprattutto la nuova dal covid in poi”.

“Ora – conclude Donatella – si sta inesorabilmente giungendo a un punto di non ritorno.

Un negozio storico di Cagliari che ha il desiderio di stare ancora in piedi senza però riuscire a reggersi da solo.

Ha bisogno di tanti piccoli gesti per riuscirci. Grazie se vorrete provarci con noi”.

 

 

La raccolta fondi è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/100-anni-e-sentirl