Elezioni Quirinale, Deidda (FDI): FDI unico partito coerente contro giochi di palazzo. No a Mattarella bis

"Sinceramente dispiaciuti di non essere riusciti a dare a quei milioni di italiani che si sentono di centrodestra un Presidente della Repubblica che li rappresentasse e che non fosse del PD", dichiara Salvatore Deidda, deputato di FdI.

“Siamo sinceramente dispiaciuti di non essere riusciti a dare a quei milioni di italiani che si sentono di centrodestra un Presidente della Repubblica che li rappresentasse e che non fosse del PD. Troviamo grave la forzatura di un rinnovo del mandato di 7 anni per il Presidente della Repubblica Mattarella, per altro dopo che aveva chiaramente espresso la volontà di rimanere in carica. 7 anni di mandato per 7 mesi mesi di Governo e fine legislatura”, dichiara Salvatore Deidda, deputato di FdI.

“Siamo stati il gruppo più coerente e compatto del Parlamento, abbiamo sempre portato rispetto ai nostri alleati, votando e sostenendo i loro candidati e i voti mancanti non sono stati mai i nostri. Non siamo stati ripagati con eguale chiarezza e lealtà. Ha prevalso la paura di perdere i posti nel Governo Draghi e in Parlamento, nonostante gli scarsi risultati. Ora lavoreremo con ancora più impegno, come anche affermato dal Presidente Giorgia Meloni, per non assistere più a questi giochi di palazzo con l’elezione diretta del Presidente della Repubblica e rappresentare al meglio il mondo del centrodestra”, conclude Deidda.