Traslo festeggia i 10 anni: dall’Ogliastra a Londra in continua crescita

Traslo Samuele Mura

Dicembre 2021Compie 10 anni e si amplia di continuo Traslo, azienda specializzata nei trasporti internazionali con sede a Londra e anima italiana, frutto dell’intuizione di Samuele Mura, imprenditore e procuratore sportivo 33enne italo-inglese, originario di Jerzu in Sardegna.

Fondata nel 2011 nell’Ogliastra, in poco tempo Traslo è cresciuta e ha conquistato la capitale inglese, oggi sede del quartier generale.

Traslo, che nel suo primo decennio è passata dall’essere un esperimento portato avanti da remoto dalla Sardegna a un caso di successo imprenditoriale, ha registrato nel 2021 un fatturato di 1 milione e 330 mila sterline, 10% in più rispetto al 2020, annata chiusa con 1 milione e 200 mila sterline. Inoltre, l’azienda ha aperto due nuove posizioni per le figure di “Sales” da inserire nel proprio team, che oggi conta 10 persone nella sede londinese.

Ma non finiscono qui le novità in Traslo, che prevede per il 2022 l’ampliamento dell’ufficio nella capitale, precisamente nella zona di Highbury. L’obiettivo, infatti, è quello di espandersi ulteriormente e allargare ancora di più il raggio d’azione dell’impresa di traslochi internazionali, ponendo le basi per progetti e nuove sedi oltreoceano.

A discapito di quanto si possa pensare, infatti, il settore dei traslochi è stato uno dei pochi a non subire bruschi rallentamenti a causa della pandemia di Coronavirus, ma anzi ha potuto supportare chi, complice anche la Brexit, ha avuto necessità di muoversi e rimpatriare. Inoltre, riporta uno studio della Fondazione Migrantes, la Gran Bretagna ha registrato, nel 2020, un aumento di oltre il 30% dei trasferimenti dall’Italia, nonostante Covid e Brexit, fenomeno dimostrato anche dall’aumento di capitale registrato da Traslo nel 2020. Sempre lo scorso anno, Samuele Mura ha anche riacquistato il 100% delle quote cedute ai soci nel 2014.

advertisement

Un’intuizione che ha colmato il gap nel mercato della logistica

Traslo, nata nel 2011 dall’intuizione di Samuele Mura che ha saputo cogliere l’opportunità di inserirsi nel gap del mercato dei trasporti, è una delle prime realtà a occuparsi di traslochi internazionali in modo innovativo, molto richiesti specialmente nella tratta Regno Unito-Italia. In dieci anni di lavoro Traslo ha saputo costruirsi una solida rete di clienti in tutta Europa, ma anche negli Stati Uniti ed in Australia, portando a termine più di 2300 traslochi.

“Il 2021 per Traslo è stato un anno all’insegna della crescita e delle soddisfazioni, a coronamento di un decennio di sacrifici e successi raggiunti grazie al lavoro di tutto il team” – racconta Samuele Mura, CEO e Founder di Traslo“Credo che i più grandi insegnamenti che mi porto dietro da questi anni siano l’importanza di andare avanti nonostante gli errori e i momenti di difficoltà, che fanno parte del gioco e che esistono per ciascuno – non bisogna nasconderli né negarli, ma accettarli e affrontarli come parte del percorso che ogni imprenditore sceglie di seguire ogni giorno – e l’importanza del team, senza il quale non sarei mai riuscito a portare Traslo a questi livelli”. 

A proposito di Traslo e Samuele Mura

Traslo è un’azienda di traslochi internazionali, con sede a Londra e dna italiano, fondata dal giovane Samuele Mura, Procuratore Sportivo e imprenditore italo-inglese, originario di Jerzu in Sardegna, nel 2011. In 10 anni Traslo ha portato avanti più di 2300 traslochi in Europa, Cina, Australia e Stati Uniti, posizionandosi come un punto di riferimento nel settore della logistica. Samuele Mura racconta il proprio percorso imprenditoriale alla guida di Traslo attraverso un vlog su Youtube con più di 4400 iscritti, che svela i retroscena del fare impresa nel Regno Unito, tra successi, difficoltà e insegnamenti.