Quando Lina Wertmuller arrivò nella Costiera Amalfitana

L'amministrazione comunale e la comunità di Minori si associano al cordoglio per la scomparsa dell'artista e registra Lina Wertmuller che fu ospite del Gusta Minori nel 2002 e cittadina onoraria di Minori nel 2015

 

Andrea Reale (sindaco di Minori) : “Nel 2002 Lina Wertmuller fu ospite del GustaMinori, il 13 Agosto del 2015 le conferimmo la cittadinanza onoraria!”.

 

advertisement

“Quelle volte con te in Costiera Amalfitana, cara Lina, quando nel 2002 ci onorasti a GustaMinori e poi nel 2015 diventasti cittadina onoraria della nostra città!

L’amministrazione comunale e la comunità di Minori si associano al cordoglio per la scomparsa dell’artista e registra Lina Wertmuller. Già ospite del Gusta Minori nel 2002, insieme all’amico Mimmo De Masi, la Wertmuller ha dato lustro all’Italia intera e non ha mai nascosto il suo affetto per la Costiera Amalfitana. Grande artista, geniale, versatile e generosa, ha contribuito con le sue opere alla conoscenza del Mezzogiorno e della Costiera nel Mondo. Quale segno tangibile di ammirazione e di riconoscenza per l’alto messaggio di cui è portatrice, nell’Agosto 2015 le fu conferita la Cittadinanza Onoraria della città del gusto. La cultura italiana oggi è più povera. A noi resta l’orgoglio di averla avuta prestigiosa ospite nella nostra piazzetta salotto”. Lo ha affermato Andrea Reale, sindaco di Minori in Costiera Amalfitana.

 

“Una serata indimenticabile per Minori Città del Gusto, il 13 agosto 2015 quando alla fine del suo spettacolo “Un’ allegra fin de siecle” le conferimmo la cittadinanza onoraria di Minori  – ha concluso Reale –  in occasione del suo 87esimo compleanno nella straordinaria cornice del sagrato della basilica di Santa Trofimena.