Nuoro – Ultimo appuntamento per la rassegna teatrale “Teatro Anch’io – Dicembre 2021”

Si chiude domenica 19 Dicembre 2021 alle ore 16:45 la Rassegna di teatro per bambini dal titolo "Teatro Anch'io - Dicembre 2021", dell'Associazione Culturale Bocheteatro. Spettacolo dal titolo "La Città di Smeraldo" tratto da Il meraviglioso Mago di Oz di Lyman Frank Baum con Francesca Cabiddu, Regia Maria Virginia Siriu. Produzione Theandric.

 

Si chiude domenica 19 Dicembre 2021 alle ore 16:45 la Rassegna di teatro per bambini dal titolo “Teatro Anch’io – Dicembre 2021, dell’Associazione Culturale Bocheteatro, ideata e curata da Monica Corimbi.
Gli spettacoli si terranno presso lo Spazio/Teatro di Bocheteatro sito in via Trieste n. 48 a Nuoro. Spettacolo dal titoloLa Città di Smeraldo tratto da Il meraviglioso Mago di Oz di Lyman Frank Baum.
Con Francesca Cabiddu, Regia Maria Virginia Siriu. Produzione Theandric.

Ne La Città di Smeraldo, la fiaba fornisce al piccolo spettatore un prezioso insegnamento: l’importanza dell’amicizia e della collaborazione come modello Nonviolento alternativo a quello competitivo. Ogni situazione, ogni dialogo, ogni personaggio sembra non essere creato a caso, e portare con sé non tanto una morale intesa nell’accezione favolistica del termine, quanto un principio di vita e comportamento, una filosofia di cui impadronirsi per vivere al meglio con noi stessi e con gli altri.

advertisement

Lo spettacolo è intriso di riferimenti alla società contemporanea, in particolare al potere mediatico come strumento di controllo. Aiuta a riflettere sui pericoli dei nuovi media, che ci presentano un mondo falsato, proprio come quello creato dal Mago di Oz con i suoi giochi da illusionista.

La voce, la musica e le immagini scaturite dalla libera fantasia dei loro creatori permettono agli spettatori di vivere appieno la magia di un’ambientazione onirica e allo stesso tempo così affine alla nostra realtà di ogni giorno.

Dorothy e i suoi compagni di viaggio, una volta approdati nella città di Smeraldo, sono costretti dal grande Mago, al pari degli altri abitanti, ad indossare degli occhiali dotati di lenti verdi. Tale atteggiamento dimostra una chiara analogia con la nostra società attuale, in cui le lenti deformanti sono sostituite dal grande schermo televisivo. La televisione è stata una delle più grandi invenzioni per ridurre gli uomini alla schiavitù del pensiero, poiché qualunque informazione o pubblicità passi attraverso questo canale viene riconosciuta come vera, senza passaggi preliminari come il controllo delle fonti.

Le tecniche del teatro nonviolento, che si focalizzano su un modello collaborativo in alternativa a quello competitivo, sono nella nostra prospettiva di vita e teatrale il caposaldo per passare dalla teoria alla pratica, ovvero dalla consapevolezza etica all’azione concreta. Scegliere la nonviolenza richiede conoscenza dell’alternativa, consapevolezza del proprio ruolo, competenza nella gestione nonviolenta dei conflitti, visione del futuro. In una sola parola: formazione.


Si prega di arriva a teatro in anticipo sull’orario di inizio spettacolo per permettere un regolare accesso in sala e rispettare la massima puntualità.
Ad inizio spettacolo non sarà possibile accedere in sala.

Per informazioni:

Associazione Culturale Bocheteatro – telefono 0784.203060 / 338.7529106
Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 13
Apertura botteghino: il pomeriggio dello spettacolo alle ore 16:00
Costo Ingresso: Biglietto unico € 5
Puoi acquistare i biglietti anche presso Agenzia CTS a Nuoro c/o Exme in Piazza Mameli n. 1 – telefono: 0784 32490