“La regina delle nevi”: ritorna lo spettacolo di Natale per grandi e piccini 

La regina delle nevi

Akròama in scena al Teatro delle Saline di Cagliari con una delle fiabe più acclamate di Hans Christian Andersen.

Dopo la forzata sosta del 2020 finalmente si riprende con l’ormai tradizionale spettacolo di Natale di Akròama al Teatro delle Saline.

Con un atto di ottimismo quest’anno, nonostante la possibilità di mantenere una capienza della sala al 100%, l’ Akròama, come per altro ha fatto anche nella stagione, per garantire la sicurezza di tutti i suoi spettatori continuerà a rispettare il distanziamento: di conseguenza la sala avrà una capienza ridotta.

Domenica 26, lunedì 27, martedì 28, mercoledì 29 e giovedì 30, alle 18, al Teatro delle Saline – piazzetta Billy Sechi n. 3/4, Cagliari, Akròama, con regia e drammaturgia di Elisabetta Podda porta in scena “La regina delle nevi”, tratto dall’opera di Hans Christian Andersen. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Stabile di Innovazione Akròama, supportato da Ministero per i Beni Culturali, la Regione, il comune di Cagliari e la Fondazione di Sardegna. 

Il diverso, il rispetto, la magia

Uno dei temi cari ad Andersen fu quello del diverso che lotta per essere accettato, tema che egli svilupperà e approfondirà: il diverso “non collocato o non collocabile”, riferito a qualcuno che ineluttabilmente, per sua natura, non può trovare il proprio posto nella realtà che lo circonda, come sospeso tra due mondi a nessuno dei quali può appartenere appieno. Elisabetta Podda continua la sua ricerca sul magico e sulla fiaba riscrivendo e mettendo in scena una delle fiabe preferite dall’autore danese. Riuscirà la bimba Gerda a ritrovare Kay, sperduto nel mondo della Regina delle nevi? E come potrà Kay liberarsi dall’incantamento della Regina e scappare da quel mondo di ghiaccio? Un mondo dove tutto è perfetto ma, ahimè, la perfezione non risolve ogni problema.

advertisement

Il cast

“La regina delle nevi”, drammaturgia, regia e spazio scenico a cura di Elisabetta Podda, viene interpretata da Julia Pirchl (la regina), Naika Sechi (Gerda), Stefano Cancellu (Kay), Giovanni Trudu (il corvo), Tiziana Martucci (la maga), Carla Bocchetta (la cornacchia e aiuto regia). Progetto costumi di Marco Nateri. Progetto video e immagini di Elio Biolchini. Direzione tecnica e allestimento luci di Lele Dentoni. Assistente costumi Noemi Tronza. Sartoria Chiara Carta. Assistente tecnico Nicola Pisano. Fotografia Alessandra Tocco. Comunicazione web Nicola Asunis. Assistenti organizzazione generale Francesco Murgia e Rosella Locci. Assistente amministrazione Virna Tola. Responsabile di produzione Marina Mura. La direzione artistica è di Lelio Lecis.