XXXI Mostra Regionale Dello Zafferano – Domenica 14 Novembre San Gavino Monreale

Mostra Regionale Dello Zafferano

XXXI Mostra Regionale Dello Zafferano – Domenica 14 Novembre San Gavino Monreale

A San Gavino Monreale, dove lo Zafferano è quasi una “religione” è tutto pronto per Domenica 14 novembre. Strade, Ristoranti, Bar, Pub, Musei e case storiche sono pronte ad accogliere turisti e curiosi per la XXXI MOSTRA REGIONALE DELLO ZAFFERANO DI SARDEGNA DOP.

“Gli eventi in presenza – ci racconta un emozionato Nicola Ennas, Assessore ai Grandi Eventi al turismo e all’Agricoltura del Comune di San Gavino Monreale – dopo un anno di pausa obbligata a causa del Covid ripartiranno. La nostra Mostra Dello Zafferano di Sardegna DOP riprenderà in modo sobrio e sicuro garantendo il rispetto di tutte le norme di sicurezza.”

La Mostra Regionale dello Zafferano 2021, dunque, si farà. Per San Gavino Monreale la data stabilita è domenica 14 novembre 2021 dove dalle 8 del mattino fino alle 21 i campi dove nasce la preziosa spezia, le strade della cittadina, i musei e le piazze, si tingeranno di viola e saranno il palcoscenico per visite guidate, degustazioni di prodotti enogastronomici e laboratori didattici.

advertisement

“Gli eventi legati allo Zafferano per – continua Ennas – non si esauriranno con l’atteso appuntamento di Domenica 14 novembre ma, un po’ come è avvenuto lo scorso anno con gli appuntamenti digitali continueranno anche nei prossimi mesi con declinazioni e iniziative finalizzate alla comunicazione e alla promozione turistico territoriale di tutto il territorio delle Strade dello Zafferano”.

I protagonisti di questa 31esima edizione, organizzata dalla rete dei comuni di Turri, San Gavino Monreale e Villanovafranca, sostenuta da Fondazione di Sardegna e Assessorato Cultura RAS, con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Enti Locali, i veri protagonisti saranno i produttori DOP e, ovviamente, lo Zafferano di Sardegna.

I visitatori potranno andare alla scoperta dell’Oro Rosso di Sardegna partecipando alle visite didattiche presso i campi di Zafferano in programma domenica mattina alle ore 8.00. Qui guidati direttamente dai produttori scopriranno i segreti di una coltivazione cosi importante per il territorio.

 

“Dai campi – ci racconta l’Assessore Ennas – gli eventi si sposteranno al centro del paese. Grazie all’importante contributo della Pro Loco di San Gavino, dalle ore 09:00 gli stand enogastronomici dei produttori e confezionatori di zafferano posizionati nel cortile della Casa Museo Mereu saranno aperti e pronti ad accogliere turisti e amanti dei sapori locali, per i quali – conclude Ennas – sarà anche possibile ammirare i lavori e manufatti degli artigiani locali e scoprire gli antichi mestieri che caratterizzavano la nostra economia, oltre che degustare alcune delle eccellenze eno-gastronomiche locali appositamente preparate dalla Pro Loco di San Gavino. ”

Completano il programma della manifestazione i laboratori didattici dedicati alla pulitura e alla lavorazione della preziosa spezia e alla preparazione della sapa di miele con zafferano, il raduno delle 500 e la serata con balli sardi e animazione a cura dell’Associazione “Fainas Antigas” con la partecipazione del fisarmonicista Roberto Fadda.

Mostra Regionale Dello Zafferano

Programma della XXXI MOSTRA REGIONALE DELLO ZAFFERANO DI SARDEGNA DOP

– Domenica 14 Novembre – San Gavino Monreale –

08.00 – Visita ai campi di Zafferano a cura dei produttori

09.00 – Cortile “Casa Mereu”. Apertura Stands produttori. Botteghe artigiane e antichi mestieri. Laboratorio preparazione e degustazione “sapa di miele” con zafferano a cura dell’Apicoltore Antonio Cossu.

10.00 – Casa Museo “Dona Maxima”. Laboratorio Pulitura e Lavorazione dello Zafferano a cura dell’Ass. Sa Moba sarda

11.00 – Via Roma. Raduno delle 500.

12.30 – Piazza Marconi – Pranzo con cibi allo Zafferano a cura della Pro Loco

12.30 – Pranzo allo zafferano presso i ristoranti sangavinesi.

15.00 – Riapertura stands produttori e laboratori didattici.

16.00 – Casa Museo “Dona Maxima”.Botteghe artigiane e antichi mestieri. Laboratorio Pulitura e Lavorazione dello Zafferano a cura dell’Ass. Sa Moba sarda

18.00 – Piazza G.Marconi. Balli sardi e animazione a cura dell’Associazione “Fainas Antigas” con la partecipazione del fisarmonicista Roberto Fadda.

– Degustazione a base di porchetta arrosto a cura della Proloco

21.00 – Chiusura della Manifestazione