Rete Montiferru: Festa della Rigenerazione e Formazione

Montiferru e Planargia – Nelle aziende e realtà del Montiferru, colpite dall’incendio di fine
luglio che hanno manifestato il proprio bisogno di supporto alla Rete Montiferru e
Planargia, dal 17 settembre, sono iniziati gli interventi sul campo con giornate dedicate alla
specificità di ciascun luogo, col fine di contrastare il rischio idrogeologico presente nel
territorio e promuovere la cura del suolo per facilitarne la Rigenerazione già in atto.

Fin da subito è emersa la necessità di formazione də volontarə: sono statə coinvoltə mastrə
muraiolə per la realizzazione o il ripristino di muretti a secco e da Sar.P.A. è arrivata una guida per i calcoli delle curve di livello e la messa in sicurezza di alcuni versanti tramite opere di ingegneria natualistica.

Siamo oggi lietə di presentarvi la “Festa della Rigenerazione”, un percorso
di formazione e partecipazione attiva sui temi emersi, che vedrà la gradita partecipazione di Pietro Zucchetti (fondatore dell’Istituto Italiano di Permacultura), in collaborazione con Anna C. Satta (tecnico in agricoltura biologica) e con Sar.P.A. (Associazione Permacultura Sardegna).

advertisement

Il percorso formativo sarà strutturato in 6 incontri, di cui 2 online, aperti a tutti, e 4 giornate di formazione e progettazione teorico pratiche in presenza, il 28 ottobre e il 2 novembre, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, ci saranno i due incontri gratuiti online per
accedere alla partecipazione del corso teorico-pratico sul campo; il 6-7 novembre, dalle
ore 10.00 alle ore 18.00, si terrà in presenza il laboratorio teorico pratico presso l’azienda
di Lucia Cocco (Fogu Fuidu) in agro di Tresnuraghes; 8 e 9 novembre, sempre a “Fogu
Fuidu” dalle ore 10.00 alle ore 18.00, si terrà la conclusione della progettazione partecipata
(costo partecipazione 30€, precisiamo che Pietro Zucchetti e altrə espertə che presteranno
le proprie competenze si spenderanno a titolo gratuito. Nella logica del dono e dell’equità,
riteniamo doveroso rimborsare almeno le spese vive della trasferta e del vitto, chiunque
avesse difficoltà è invitatə a comunicarlo. Siamo disponibili per qualsiasi chiarimento,
informazione o confronto).

Il 4 e il 5 novembre ci si concederà il tempo di visitare le aziende e le realtà colpite dall’incendio che manifesteranno l’interesse, al fine di raccogliere dati reali per la
progettazione degli interventi possibili e realizzabili.
Le giornate in presenza sono confermate anche in caso di pioggia.
Potranno partecipare al max. 30 persone, con precedenza a proprietarə delle realtà coinvolte nell’incendio ed volontarə che hanno e stanno prestando la propria collaborazione. Pertanto è necessario far pervenire la propria adesione – entro e non oltre – il 28 ottobre, alle ore 12:00, inviando una mail agli indirizzi retemontiferru@autistici.org o retemontiferru@yahoo.com o telefonicamente al numero 340 2721274 (Flavia) e 347 0411877 (Claudia), comunicando il proprio nome, cognome, indirizzo e-mail e numero di telefono.