Niente barelle su Volotea, Deriu (PD): malati cittadini serie B, Regione assente

Volotea

“Non è giustificabile la mancanza di risposte da parte della giunta Solinas in merito all’assenza di un servizio di trasporto aereo sanitario adeguato per i pazienti affetti da particolari patologie e costretti a curarsi fuori dalla Sardegna”.

Così Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico e primo firmatario di un’interpellanza (sottoscritta da tutto il gruppo dem e presentata alla Regione lo scorso 29 ottobre) che evidenziava come la compagnia Volotea, alla quale sono state assegnate le rotte in continuità territoriale, non fornisse il servizio per i malati in barella.

 

“Non posso che esprimere preoccupazione – prosegue Deriu – per i tanti pazienti che, per motivi di salute, sono costretti a farsi curare fuori dall’Isola e sono impossibilitati all’utilizzo di altri mezzi di trasporto se non quello aereo, per via delle particolari condizioni di viaggio e del tempo di percorrenza del tragitto fino al resto della Penisola. Queste persone fragili, che hanno urgenza di sapere se possono muoversi in barella fuori dalla Sardegna per proseguire le cure di cui necessitano, non devono essere trattate come cittadini di serie B”.

Da qui la richiesta di risposte alla giunta Solinas, alla quale Deriu chiede interventi urgenti affinché venga risolto celermente il problema.

È un dovere della Regione – conclude il consigliere del PD – tutelare al meglio la salute dei cittadini, garantendo il diritto alle cure a tutti i pazienti che ne necessitano, anche a coloro che per motivi di salute sono costretti a curarsi fuori dall’Isola”.

advertisement