“MyLand Cross Experience”: 4 giorni a piedi, di corsa o in bici nelle ‘Due Giare’

MyLand Cross Experience

A piedi e in bicicletta per festeggiare la Pasqua in Marmilla e per scoprire i tesori ambientali e archeologici e i centri storici del territorio con le loro tradizioni e la loro enogastronomia.

“MyLand Cross Experience” sarà anche un’occasione per vivere assieme le feste pasquali con tanto spettacolo, musica e animazione.

 

Il Consorzio Turistico “Due Giare” ha annunciato la prima grande novità relativa alla programmazione degli eventi nei suoi 13 comuni per il prossimo anno.

Dopo la prima edizione difficile e ridimensionata della scorsa primavera a causa della pandemia, ritornerà “MyLand Cross Experience”, ovvero un viaggio a piedi in mezzo alla natura, ma anche su due ruote, contando solo sulle proprie forze e i propri piedi. 

advertisement

Novità annunciata dal presidente del Consorzio turistico Lino Zedda nell’ultima assemblea dei sindaci e degli amministratori delle “Due Giare”, che hanno condiviso e dato il via libera ufficiale all’organizzazione della manifestazione. Di nuovo il binomio fra lo sport e la scoperta di una zona interna ricca di monumenti e siti ambientali, che meritano di essere conosciuti e valorizzati sempre di più. 

“Non solo cammino o pedalate, ma anche tanta animazione con tanti eventi collaterali,

per una Pasqua davvero a misura di tutta la famiglia nel nostro territorio”

LINO ZEDDA, presidente del Consorzio ‘DUE GIARE’

LE DATE

La manifestazione, che godrà sempre dell’organizzazione tecnica della società “Sardegna Trail Running”, avrà ancora come quartier generale il centro servizi “Myland” di Albagiara. Le date sono già decise: dal 15 al 18 aprile 2022. Ossia il weekend pasquale, sino alla giornata di Pasquetta. 

IL PERCORSO

Confermato il programma tecnico dell’edizione precedente. Il percorso sarà in totale di 120 chilometri, di corsa o camminando appunto e, si snoderà principalmente sul territorio dei comuni del Consorzio con quattro tracciati di 30 chilometri ciascuno utilizzando il modello, cosi detto “a margherita”, fino alla composizione di un quadrifoglio. Ogni partecipante potrà scegliere nella stessa giornata se percorrere 30 o 60 chilometri. Gianni Mureddu, di “Sardinia Trail Running”, ha aggiunto: <La manifestazione non presenta difficoltà tecniche particolari, oltre alla lunghezza dei percorsi e alla fatica. Solo l’uso del Gps nel seguire le tracce può rappresentare una difficoltà in più>. Le tracce, da seguire appunto tramite il Gps, saranno rese note dall’organizzazione a tutti gli iscritti qualche giorno prima della manifestazione. Percorsi dunque non segnalati, anche se faranno tappa nei siti culturali e ambientali, ma anche nei centri storici di ciascun comune. Senso di avventura, che renderà ancora più affascinante l’esperienza sportiva e immersiva nella Marmilla per ciascun iscritto. 

ANCHE IN BICI

La novità dell’edizione 2022 di “Myland Cross Experience” sarà la possibilità di fare i percorsi anche in bicicletta.

LE ISCRIZIONI

<Nei prossimi giorni comunicheremo l’apertura delle iscrizioni>, ha precisato il presidente Lino Zedda, <garantiamo la partecipazione gratuita agli iscritti all’edizione precedente, che, a causa dell’emergenza coronavirus, non hanno potuto partecipare al programma pensato e diffuso inizialmente. Loro saranno automaticamente iscritti all’edizione 2022 senza bisogno di versare nessuna quota>.

GLI EVENTI

<Ma non sarà solo un evento sportivo e di confronto con se stessi in mezzo alla natura>, ha chiuso sempre Zedda, <proporremmo diverse forme di intrattenimento nel quartier generale del centro servizi di Albagiara. Spettacoli, animazione, ma anche percorsi e adatti a tutti. Dunque sarà una Pasqua speciale nel Consorzio Due Giare, aperta a tutte le famiglie. Non ci siamo dimenticati dei sapori del territorio. Stiamo valutando l’offerta di punti-ristoro, attraverso un sistema di convenzione con le strutture ricettive della zona>.