Differenziata – Il 4 novembre assemblea pubblica a Massama

L’Assessorato all’ambiente del Comune di Oristano ha raccolto l’appello che arrivava dai cittadini residenti nelle case sparse circa 500 utenze.

Già dalle prossime settimane, infatti, il calendario muterà per la raccolta del secco: la frequenza di ritiro sarà di una volta alla settimana.

La richiesta era arrivata con insistenza nella prima riunione con i cittadini, organizzata a Silì.

Durante l’incontro, i residenti nell’agro avevano chiesto all’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri di aumentare la frequenza di ritiro della frazione del secco, che in un primo momento era stata prevista una volta al mese.

advertisement

“Ci siamo confrontati immediatamente col dirigente e col direttore per l’esecuzione del contratto e abbiamo ritenuto di dover accogliere la sollecitazione dei nostri concittadini – precisa l’Assessore Licheri –. Ci serve il tempo minimo per rimodulare il calendario e mandarlo in stampa, poi partiremo col nuovo servizio di raccolta anche nelle case sparse”.

 

In queste zone il servizio si svolgerà con queste cadenze:

  • Umido, 2 volte alla settimana;
  • Secco, 1 volta alla settimana;
  • Plastica e lattine, 2 volte ogni 14 giorni;
  • Vetro e carta, 1 volta ogni 28 giorni.

“Quando consegneremo i calendari – aggiunge sapere il responsabile della ditta Formula Ambiente, Fabio Fresu – verranno ritirati i carrellati da 120 litri e distribuiti i mastelli da 40 litri, in funzione del passaggio da 1 volta al mese a 1 volta alla settimana”.

 

Questa settimana, intanto, si terrà il secondo degli incontri programmati dal Comune per verificare, insieme ai cittadini, eventuali criticità del nuovo servizio. Gli addetti di Formula Ambiente, insieme ad un rappresentante dell’amministrazione, saranno a Massama, giovedì 4 Novembre alle 18:30, nella sede della ex circoscrizione. Come avvenuto a Silì, i cittadini sono invitati a partecipare, per segnalare problematiche o chiedere informazioni sulle nuove modalità del servizio di sulla raccolta differenziata.