Cambio di stagione e cura della pelle: 6 preziosi consigli

Con l’arrivo della stagione fredda, cambiano le esigenze della nostra pelle: come mantenerla bella e idratata senza stress? Scopriamolo subito!

È arrivato l’autunno e presto farà sempre più freddo: mentre gli armadi si riempiranno di sciarpe e maglioni caldi, anche la skincare quotidiana richiederà inevitabilmente alcune modifiche stagionali. Le creme leggere e le formulazioni in gel verranno sostituite da creme nutrienti più corpose e protettive, ma non solo: i nostri esperti di dermocosmesi hanno stilato un vero e proprio compendio di regole d’oro per mantenere la pelle bella e sana a prova di gelo!

Vediamole assieme:

1) Regolare il riscaldamento degli interni. Non esagerate con il riscaldamento di termosifoni, condizionatori o stufe! Paradossalmente, in inverno la pelle tende a disidratarsi più che in estate a causa della minor esposizione a sole e aria, ma anche per lo sfregamento con gli abiti pesanti e per l’utilizzo di mezzi riscaldanti che privano la pelle della propria idratazione naturale; per lo stesso motivo, è bene evitare anche docce e bagni troppo caldi.

advertisement

2) Esfoliare la pelle almeno una volta alla settimana. Per rinnovare la superficie cutanea eliminando le cellule morte reduci della stagione estiva e dell’abbronzatura ormai sbiadita, utilizzate uno scrub delicato specifico per la pelle del viso o del corpo a seconda di dove volete applicarlo. Sceglietene uno con i granuli molto piccoli e possibilmente sferici, in modo che non creino micro abrasioni.

3) Utilizzate sempre una crema idratante adatta al vostro tipo di pelle. La regola di rispettare le esigenze specifiche di ogni tipo di pelle vale tutto l’anno, ma considerate che durante i mesi più freddi la pelle va idratata maggiormente rispetto a quelli più caldi a prescindere dalla pelle che avete (tranne qualche eccezione che valuterà di persona un dermatologo); in particolar modo utilizzate una crema nutriente e protettiva soprattutto la notte in modo che la pelle si rigeneri durante il sonno.

4) Approfittate della stagione per curare le discromie, senza dimenticare l’SPF! Se il sole ha lasciato macchie e discromie, è il momento giusto per utilizzare prodotti correttivi, riequilibranti e depigmentanti che piano piano le schiariranno fino ad eliminarle, ma ricordatevi di utilizzare la protezione solare tutto l’anno (almeno 30) per evitare che l’azione correttiva sia vanificata.

5) Non trascurate mani e labbra. A causa del gelo le mani tendono a seccarsi e spesso si arrossano e si screpolano fino a sanguinare: per questo sarebbe meglio mettere i guanti durante le giornate più rigide, e applicare quotidianamente una crema a base di vitamina A, E o glicerina. Vietato anche dimenticarsi delle labbra che nei mesi freddi sono esposte al gelo quanto il viso e hanno bisogno di una protezione costante: Un burrocacao o un balsamo per la labbra va sempre tenuto in borsa e applicato anche più di una volta nell’arco della giornata, mentre la notte andrebbe applicato un vero e proprio trattamento rigenerante.

6) Non scordate di idratarvi dall’interno! Bere tanta acqua (almeno 1,5-2 litri al giorno) è fondamentale tutto l’anno, ma spesso durante i mesi freddi ci si dimentica di farlo perché si tende a sentire meno lo stimolo della sete. Se siete persone che in genere bevono poco, potreste scaricare sul telefono un’App che vi ricordi di bere e, vista la stagione, approfittare di tè e tisane che vi idratano con gusto, poche calorie e proprietà molto preziose, come quelle del tè verde! Inoltre, ci sono le spremute di agrumi, i centrifugati, i frullati, la frutta e la verdura di stagione per essere sempre idratate con gusto e fare il pieno di vitamine e sali minerali!

Alessandra Leo