Cagliari, Mistero buffo, di e con Elisa Pistis

Venerdì a Cagliari appuntamento con Mistero buffo, di e con Elisa Pistis, il celebre spettacolo di Dario Fo in una rivisitazione tutta al femminile che riflette su questioni ancora irrisolte della società

Si intitola Mistero buffo ed è una rivisitazione tutta al femminile del celebre spettacolo dell’indimenticato Dario Fo il progetto dell’attrice Elisa Pistis che sarà portato in scena venerdì 3 dicembre alle 20,30 negli spazi della Fondazione Siotto di Cagliari (in via Dei Genovesi 114).

A salire sul palco, unica protagonista, sarà la stessa Pistis che proporrà non una copia del lavoro di Fo ma un vero e proprio progetto teatrale che, rispetto allo spettacolo originale, assume una direzione espressiva totalmente differente.

Partendo dall’esigenza di condividere una riflessione attuale su alcune dinamiche che ancora oggi caratterizzano la nostra società, Elisa Pistis cerca di capire come la questione del potere, dell’arroganza, dell’ingiustizia sociale, tutt’altro che risolta e appartenente al passato, ancora oggi possa risuonare attraverso un materiale scritto alla fine degli anni Sessanta e attraverso delle storie che sono alla base della nostra cultura, e non solo, da secoli.

advertisement

Lo spettacolo si compone di linguaggi differenti: si parte dai dialetti del nord Italia (soprattutto lombardo, veneto, friulano) ma con una rielaborazione libera che lascia spazio all’espressività e soprattutto al messaggio emotivo, fino ad arrivare al sardo, una lingua completamente diversa che dà nuova vita alla giullarata, una lingua dai suoni atavici, primitivi, che si prestano ottimamente a raccontare storie antiche come queste.

Patrocinato dalla Fondazione Fo Rame, il progetto di Elisa Pistis è vincitore, nel 2018, del contest “Proiezioni Teatrali” del Teatro del Rimbombo (AL). Grazie al suo contributo a Mistero Buffo nel 2019 l’attrice viene ospitata nell’Istituto di cultura di Osaka, in Giappone, e lo stesso anno viene invitata anche TedxWomen a Zurigo per parlare dell’empowerment femminile a partire dal suo lavoro su Mistero Buffo e le questioni di genere.

Biglietto: 10 euro.

Informazioni: tel. 070 682 384 oppure mail a info@fondazionegiuseppesiotto.org

Elisa Pistis è un’attrice e un’autrice professionista sarda. Nel 2009 si laurea in Beni culturali all’Università di Cagliari; nel 2013 si diploma all’Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine e nel 2020 consegue il Master di Laurea in Drammaturgia e Sceneggiatura dell’Accademia Nazionale Silvio D’Amico di Roma.

Tra il 2016 e il 2018 lavora con Marco Baliani per il progetto Human, spettacolo con Lella Costa, che sarà in tournée in tutta Italia per due stagioni.

Collabora continuativamente come attrice e autrice per diverse realtà teatrali, tra cui le produzioni di Sardegna Teatro, che la produce, nel 2019, come drammaturgia con il suo testo: “Ai miei tempi”.

Ha lavorato come attrice in alcuni cortometraggi e lungometraggi; è interprete, doppiatrice e autrice per la RAI e collabora con alcune case editrici per la registrazione di audiolibri.