Ad Oristano una conferenza sugli adolescenti connessi.

Cagliari, 2 novembre 2021. “Adolescenti onlife. Essere, Benessere e diritti tra l’online e l’offline“: è questo il tema cruciale al centro dell’evento “in presenza” che si terrà a Oristano, giovedì 4 novembre 2021 dalle ore 15,00 presso l’Hotel Mistral 2, in Via XX Settembre, 34.

Si tratta di uno degli appuntamenti di grande interesse anche generale organizzati nell’ambito delle Settimane del Benessere Psicologico, dedicate, in questa edizione, alle diverse problematiche che riguardano il complesso mondo degli adolescenti, visti sotto diverse angolature e prospettive:

“La rete e la connessione – ha detto Angela Quaquero, presidente dell’Ordine degli Psicologi della Sardegna – sono ormai parte integrante e imprescindibile della nostra vita e della società. Occorre però saper stabilire un rapporto corretto, anche fra gli strumenti e i tempi di connessione, ai fini della comunicazione interpersonale e della propria crescita, e questo è indispensabile in particolare per gli adolescenti, che trascorrono molte ore della propria vita online.

advertisement

La pandemia e la DAD hanno impresso una forte accelerazione nell’utilizzo della connessione a fini dello studio: da un equilibrato rapporto fra l’online e l’offline scaturisce la possibilità di un utilizzo proficuo della rete, il cui uso distorto può avere però anche gravi conseguenze nello sviluppo psichico e nella vita dei nostri adolescenti”

 Intenso e articolato il programma che inizia alle 15.00 con la proiezione del video “Adolescenti e web: un confronto con i peeer educator”; a seguire la relazione di Anna Maria Cassano, Psicologa e Psicoterapeuta, Dirigente Psicologo Asl Taranto, Didatta Scuola di Specializzazione Psicoterapia “Istituto Metafore” Bari su “Nuovi adolescenti e tecnologiche digitali”; alle 16.15, è prevista le relazioni su “Opportunità e pericoli del web in adolescenza “ di Piero Luigi Sanna, esperto in criminalità informatica, già responsabile della Polizia delle comunicazioni di Nuoro e Ogliastra e di Simone Gargiulo, Cyber-Psicologo e Media Educator; si prosegue alle 17,00 con la relazione su “Hate speech: psicolinguistica dell’odio”, con Carlo Duò, Psicologo del lavoro; alle 18,00 si parla di “Benessere malato”, con Fabrizio Floris, Psicologo e psicoterapeuta. SerD ATS Oristano.

L’evento, che sarà in diretta Youtube sul canale dell’Ordine degli Psicologi della Sardegna https://psicosardegna.it/, è gratuito e accreditato con 3 ECM per psicologhe e psicologi.  L’iscrizione è obbligatoria, da effettuare accedendo all’Area riservata del sito www.psicosardegna.it, massimo 50 persone con Greenpass. Per informazioni: ecm@psicosardegna.it • 070655591