23 auto smart e-cup in pista per il gran finale di Vallelunga 2021

Vallelunga 2021

E’ tutto pronto per il gran finale della smart e-cup 2021, in programma questo weekend all’Autodromo di Vallelunga con il record di sempre di 23 auto in pista.

Il tracciato romano ospiterà l’ultimo round dell’elettrizzante stagione 2021 che per l’occasione distribuirà punteggi e bonus raddoppiati a tutti i piloti, tenendo così più che vive le speranze di ognuno nelle rispettive classifiche.

 

Torna anche la sfida in pista tra due youtuber di primissimo livello: Jakidale sulla SportMediaset ritroverà in griglia di partenza Alberto Naskasulla MERBAG Milano.

Sulla pista di casa e con 140 punti ancora in palio, Riccardo Azzoli potrà contare su appena 19 lunghezze di vantaggio che separano la sua Special Car Cagliari dalla CityCar Bari di Francesco Savoia, un piccolo bottino che non può tenere tranquillo il pilota ascolano. Anche perchè, potendo sfruttare il coefficente due del Piero Taruffi, possono ancora dire la loro la Mercedes-Benz Roma di Vittorio Ghirelli, la Rstar Palermo di Giuseppe De Pasquale, la MERBAG Milano di Fulvio Ferri e l’AutoTorino di Gabriele Torelli, tutti a metà strada tra l’essere outisider per la vittoria di tappa e la conquista del titolo tricolore.

advertisement

Settimo in graduatoria generale, Marco Mosconi proverà a chiudere il gap nel Trofeo Challenger su Tomas Denis Calvagni (nono assoluto), classifica che vede la ComerSud precedere la Bonera Group di appena 10 punti. La lotta al titolo di campione vede però in posizione molto pericolosa anche la Trivellato Racing di Mattia Carlotto e la StarEmilia by Penske Italy di Filippo Bencivenni, distanti appena 12 e 13 punti dalla vetta.

Lorenzo Longo, dal canto suo, proverà a conquistare il terzo podio stagionale per la sua Novelli 1934, mettendo nel mirino la sesta posizione in campionato di Mosconi. Un obiettivo questo fa gola a molti e vede in Michele Spoldi(Crema Diesel) e Gianluca Carboni (e-Gino) due potenziali e molto pericolosi rivali.

Torna sulla vettura de L’Auto Luigi Ferrara così come altro ritorno interessante sarà quello del 16enne Leonardo Arduini che, con la vettura della Arduini Corse, potrebbe essere l’ago della bilancia nella classifica riservata ai giovani talenti che vedrà il debutto anche del rookie Fabio Rossettisulla #TurboBio di Sirio by Cascioli CorseRiccardo Longo, al volante della Paradiso Group, dovrà fare del suo meglio per cercare di recuperare il gap nella classifica Junior, che vede ora in testa Bencivenni e Carlotto separati da appena 7 punti. Autore di un finale di stagione in crescendo, Piergiorgio Capracercherà un bel risultato per la sua Venus, così come Antonio Cannavòproverà a replicare la bella Top10 di Cervesina a bordo della Barbuscia. Pronti alla lotta nel Trofeo Challenger, Silvia Sellani (Mercedes-Benz Roma) e Giuseppe Marech (Falcar) proveranno a sfruttare al meglio la griglia invertita di Gara 2.

Il gran finale della smart e-cup scatterà da Vallelunga già domani, con le prove libere e le qualifiche in programma al sabato mentre le due gare sono in programma la domenica. Come di consueto, anche le due finalissime saranno trasmesse in live streaming da oltre 60 pagine Facebook: Gara 1 scatterà alle 9:30, mentre il via della corsa che vale una stagione è previsto alle 14:45.