Triathlon: Alessandro Degasperi al “Sardegna Tries X”

Il 40enne di Trento pronto a scoprire il nordest della Sardegna domenica 31 ottobre: “Luogo incantevole, non vedo l’ora di essere a Golfo Aranci”. Conferme di partecipazione anche per il neozelandese McPerson, l’olandese Staps e lo statunitense Rivera

Al Sardegna Tries X voglio chiudere la stagione in bellezza, con una gara divertente in un posto incantevole. Non vedo l’ora di essere in quei luoghi che ho ammirato in foto“. Così Alessandro Degasperi, 40 anni, fra i triatleti italiani più famosi nel mondo, annuncia la partecipazione al Sardegna Tries X, appuntamento di Triathlon Cross Country in programma domenica 31 ottobre nel mozzafiato scenario di Golfo Aranci (Sassari). Continua a impreziosirsi con grandi nomi, dunque, l’elenco iscritti dell’evento organizzato dalla ASD Sardegna X Sports, con il contributo dell’Assessorato del Turismo della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Golfo Aranci, nel cuore di una tre giorni che prevede anche i Campionati Regionali di Aquathlon (sabato 30 ottobre) e una gara di Trail (lunedì 1 novembre).

Spero che il percorso non sia troppo tecnico e duro perché sono un po’ arrugginito con la MTB – si schermisce Degasperi – ma devo dire che della Sardegna conservo ricordi bellissimi, fra cui una serie di emozionanti vittorie“. Due volte vincitore del Club La Santa Ironman Lanzarote, considerato il più duro del mondo, Degasperi porterà al Sardegna Tries X la sua esperienza, il suo entusiasmo e la sua filosofia: il triathlon va affrontato con la serenità e la voglia di guardarsi dentro, un passo alla volta. “Una filosofia maturata con il tempo e con l’esperienza di ormai 25 anni di triathlon, passando per tutte le distanze e tutte le declinazioni della triplice, dalle gare italiane ai campionati del mondo“, racconta Degasperi. Aggiungendo: “Il triathlon mi ha accompagnato da quando avevo 16 anni fino ad ora che ne ho 40, la mia famiglia è nata e cresciuta con questo sport, e lo spirito sportivo in generale, e penso che sarà così anche per il futuro. Direi che è uno stile di vita che ha scandito e condizionato un po’ tutte le tappe“.

I Grandi nomi a Golfo Aranci

A Golfo Aranci il triatleta trentino farà compagnia a grandi nomi della disciplina, dall’australiano Ben Allen allo spagnolo Leon Drajer, dall’austriaco Dominik Wychera al tedesco Felix Schumann, fino al neozelandese Kieran McPerson, all’olandese Joep Staps e allo statunitense Humberto Rivera, per citare alcune delle ultime conferme. “In effetti ho ricordi lontani degli avversari, sicuramente ci saranno giovani atleti molto forti. Io sarò curioso soprattutto di tornare a misurarmi con questa disciplina e capire a che livello sono: sicuramente sarà uno stimolo per ricominciare a gareggiare in questa disciplina anche la prossima stagione“. Jacqui Slack (GBR), Kiara Lenaerts (BEL), Maud Golsteyn (NED) e la pluricampionessa italiana Monica Cibin sono i “nomi” per la gara femminile.

advertisement

Al Sardinia Tries X, Degasperi, Starps, Lenaerts e gli altri partecipanti affronteranno una frazione iniziale di nuoto di un chilometro nelle limpide acque del Golfo di Marinella, seguita dalle sezioni di Mountain Bike (23 km) e di corsa (7 km) che si snoderanno sui selvaggi single track attorno al colle di Nostra Signora del Monte, un terrazzo sopra Punta Marana, a 15 km da OlbiaBorgo Marana ospiterà la base logistica, partenza, zona cambio e arrivo.

Il weekend lungo di eventi a Golfo Aranci sarà inaugurato, sabato 30 ottobre, dai Campionati Regionali di Aquathlon, con l’assegnazione delle maglie di tutte le categorie. Il format prevede 2,5 km di corsa a piedi, 1 km a nuoto e altri 2,5 km di corsa. Lunedì 1 novembre è invece in calendario l’evento di Trail che dà la possibilità di cimentarsi su due distanze alternative: 12 km con 300 metri di dislivello positivo, 24 km con 520 metri di dislivello positivo.