Raccolta fondi per il disco 377 project di Sebastiano Dessanay

La Sardegna si celebra in musica: al via la raccolta fondi per il disco 377 project

L’idea è nata dal contrabassista e compositore Sebastiano Dessanay, che ha attraversato l’isola in bicicletta visitando tutti e 377 i comuni sardi e creando altrettanti frammenti sonori per raccontare il suo straordinario viaggio, che saranno raccolti in un disco dedicato. Per sostenere il progetto, è stata lanciata una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso

Cagliari, 25 Ottobre 2021 – Un viaggio di 14 mesi, in sella a una bicicletta, visitando uno per uno i 377 comuni sparsi in tutta la Sardegna. Questa è stata l’avventura di Sebastiano Dessanay, contrabbassista e compositore che ha scelto di attraversare una terra ricca di fascino, tradizioni, cultura ma dove la natura è ancora in molti luoghi selvaggia e incontaminata.

Le suggestioni che Dessanay ha ricavato durante questo straordinario tour della Sardegna gli hanno permesso di esprimere al massimo la propria creatività, realizzando con un ukulele basso 377 frammenti musicali – uno per ogni comune visitato durante il viaggio – che oggi vuole raccogliere in un disco dedicato: il 377 project.

advertisement

Al progetto – attualmente protagonista di una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, prima piattaforma di crowdfunding e social innovation.

Hanno contribuito altri musicisti d’eccezione, tra cui il pianista australiano Peter Waters, il batterista Roberto Migoni e il chitarrista e compositore Francesco Morritu, il cui merito è stato quello di aver impreziosito i frammenti sonori di Dessanay arricchendoli in modo da riuscire a trasmettere esattamente le sensazioni che il musicista ha provato durante il suo viaggio.

L’entusiasmo dell’inizio, lo stupore provato davanti a paesaggi incredibili, davanti ad archeologia, natura, la malinconia trasmessa da alcuni paesini in via di spopolamento, la pace dei paesaggi incontaminati, a volte anche desolati, l’energia trasmessa dagli abitanti di paesi vivaci, e anche la tristezza di alcune storie narrate.

Il disco verrà registrato tra ottobre e novembre a Cagliari e stampato sia in versione CD che in vinile in edizione limitata. Grazie alla generosità di chi sceglierà di contribuire alla campagna di raccolta fondi attiva su Produzioni dal Basso, sarà possibile coprire le spese del viaggio di Dessanay e della produzione del disco, che ammontano in totale a 9.500 euro.

Per i sostenitori sono previste ricompense speciali, da gadget come shopper, tazze e magliette – accompagnate da una copia in CD del disco – al tappeto artigianale realizzato da un laboratorio tessile di Ulàssai, un piccolo comune in provincia di Nuoro.