Quando sostituire i tappetini auto e quali scegliere

tappetini auto

Quando sostituire i tappetini auto e quali scegliere

tappetini auto. Sappiamo bene quanto l’automobile rappresenti per gli italiani una di famiglia e quante cure vengano costantemente assicurate ad essa affinché il suo aspetto e le sue performance tecniche siano sempre al top. Ciascuna vettura ha un suo allestimento per quanto riguarda gli interni, che può essere plasmato a proprio piacimento.

Tra gli elementi che più sono in grado di mostrare quale sia il livello di cura nei confronti dell’auto ci sono senza dubbio i tappetini, che devono essere ciclicamente sostituiti per tutta una serie di motivi che adesso passeremo in rassegna.

Sempre nel nome della massima personalizzazione, si potrà ricorrere a portali specializzati come Tappetinionline.it per realizzarne di nuovi in base ai gusti personali sulla base di marca, modello e anno di costruzione dell’auto.

advertisement

Sporcizia, polvere e umidità: ecco i nemici dell’ordine

La sostituzione dei tappetini è uno step che solo all’apparenza può sembrare semplice o banale. Con il trascorrere del tempo essi infatti si usurano, poiché restano sottoposti a continue sollecitazioni in primis delle scarpe bagnate ma non solo.

La tappezzeria della macchina tende insomma a rovinarsi e bisogna correre ai ripari: senza i tappetini adeguati sporcizia e umidità hanno campo libero e possono anche arrivare a macchiare irrimediabilmente il rivestimento della macchina. Un alto tasso di umidità all’interno, peraltro, può raggiungere il fondo dell’auto incrementando il pericolo di corrosione. I nuovi tappetini, specialmente quelli personalizzati, sono in grado di decorare alla perfezione l’interno della vettura ma hanno anche una loro funzionalità. Facili da rimuovere, si possono pulire velocemente.

Pulizia e manutenzione dei tappetini sono l’Abc

Ci sono persone che, non appena ritirano l’auto dal concessionario, per settimane mantengono la protezione in carta o cartone. Così come non manca chi rimuove subito la dotazione originale dei tappetini per sostituirli con altri da utilizzare nel quotidiano e da poter lavare con serenità.

Insomma, oggetti con lo stesso scopo ma che consentano di mantenere sempre perfetti e intonsi i tappetini originali (in genere chi fa questa scelta, finisce con il posizionare dei modelli in gomma).

Per quanto riguarda le tempistiche relative al momento migliore per sostituire i tappetini dell’auto, bisogna fare in primis mente locale sull’utilizzo che si fa della vettura. C’è infatti chi ne fa un uso solo personale, chi non ha spesso ospiti a bordo né bambini o anziani.

Ma in caso contrario bisogna prestare un’attenzione extra alla pulizia dei tappetini, che possono diventare un pericoloso veicolo di polvere, fango e sporcizia. Chi soffre di allergie o problemi respiratori, dunque, è a rischio. E’ importante cambiare almeno ogni uno/due anni tappetini in tessuto o moquette.

Quelli in gomma invece offrono un margine maggiore, a patto che ne venga assicurata la pulizia ciclicamente. In tutti i casi le operazioni di lavaggio e in generale quelle relative alla pulizia dei tappetini auto sono essenziali anche per il decoro complessivo della macchina. L’effetto caos e sporcizia, insomma, è sempre da evitare.