Comunali Olbia, Navone: “stop aumenti tasse comunali”

"Con noi meno tasse e più servizi"

stop aumenti tasse comunali

Comunali Olbia, Navone: “stop aumenti tasse comunali”

“Un impegno solenne: stop agli aumenti delle tasse comunali. Men che meno in questa fase di pandemia e in quella post pandemica che arriverà. Le tasse comunali e i costi dei servizi pubblici a Olbia, negli ultimi 5 anni, sono aumentati in modo incredibile, al contrario dei servizi offerti che sono ancora totalmente inadeguati”, ha dichiarato in una nota Augusto Navone, candidato sindaco per Olbia.

“La tassa sui rifiuti (TARI) per le famiglie è aumentata di quasi il 20% e per le utenze commerciali l’aumento ha superato il 16%. Nella vicina Sassari, per esempio, le famiglie pagano il 25% in meno degli olbiesi.

Nemmeno la crisi dovuta alla pandemia ha messo un freno a questi aumenti sconsiderati. I servizi? Quelli sì, sono rimasti fermi, anzi sono arretrati. È sotto gli occhi di tutti. Insomma paghiamo di più, ma non abbiamo una città più pulita. E questo non è accettabile.

Il nostro impegno è chiaro: noi invertiamo la rotta di questi anni. Stop agli aumenti. Non possono essere gli olbiesi a pagare i soldi mal spesi dell’amministrazione. Con noi basta sprechi. Basta servizi approssimativi. Con noi valorizzazione delle risorse umane a disposizione del comune e delle partecipate. Con noi servizi adeguati. E soprattutto con noi basta aumenti”, ha concluso Augusto Navone.

advertisement