“Camminata fra gli olivi”: tappa a Siddi e Ussaramanna coi patriarchi verdi

Camminata fra gli olivi

La quinta edizione della giornata nazionale della camminata fra gli olivi, promossa dall’Associazione “Città dell’Olio”, anche quest’anno si propone di far scoprire il patrimonio olivicolo italiano attraverso i paesaggi legati alla storia e alla cultura dell’oro verde.

Domenica 24 ottobre sono 17 le regioni italiane coinvolte nelle “verdi” camminate,  141 città, fra cui anche Siddi e Ussaramanna.

La Marmilla è infatti terra di ulivi secolari, plurisecolari e millenari: un patrimonio da conoscere e valorizzare sempre di più.

 

SIDDI

Alla realizzazione della camminata fra gli olivi partecipano Comune, cooperativa Villa Silli, Pro Loco, parrocchia, museo delle tradizioni agroalimentari “Casa Steri”, strutture ricettive e i produttori del paese. Il messaggio: “Una giornata a Siddi per riannodare il legame tra la bellezza della natura e la creatività dell’uomo”. Il ricco programma partirà alle 9 nel parcheggio del parco San Michele con il saluto di benvenuto e il controllo del green pass. 

Poi inizierà il percorso a piedi di 5 chilometri, adatto a tutti, dentro il paesaggio rurale del piccolo Comune: campi coltivati, mandorleti, vigne, giovani oliveti e maestose piante secolari. Si camminerà e si ascolterà il racconto su queste piante: dei frutti che portano, di come potature dell’uomo e secoli di vita li hanno modellati, della coltura dei nuovi impianti, del territorio attorno e della sua storia. Alle 11,30 tappa alla chiesa romanica di San Michele Arcangelo del XIII secolo, singolare per le sue ridotte dimensioni, per l’insolito impianto a due navate e, soprattutto, per la presenza di un ciclo scultoreo raffigurante 5 misteriose figure antropomorfe, di cui una “capovolta”. Un unicum nel panorama scultoreo medioevale sardo. Alle 13 pranzo presso la Trattoria “Da Zia Luciana” e il ristorante “Farris” con un menù dedicato alla giornata, prodotti di qualità legati all’olivo, al territorio e alla stagione. Alle 16 visita al museo delle tradizioni agroalimentari della Sardegna “Casa Steri”, casa padronale del Seicento, che ha conservato spazi e oggetti per la trasformazione delle antiche produzioni agro-pastorali del territorio, compreso il ciclo dell’olio. Alle 18 conclusione della camminata con una merenda in piazza Leonardo da Vinci. Saranno rispettate tutte le norme anti-covid ed è obbligatorio il green pass.

advertisement

Prenotazioni obbligatorie entro il 22 ottobre: Cooperativa Villa Silli 070 939888 / 347 5116787 – coopvillasilli@gmail.com

USSARAMANNA

Sempre domenica alle 10 e alle 15 percorsi guidati in campagna con partenza dalla chiesetta di San Lorenzo.  Alle 16 inizieranno le visite all’antico frantoio in via Vittorio Emanuele e nell’Oleificio “Podda”, fiore all’occhiello della produzione olearia locale. Inoltre i visitatori potranno partecipare al concorso fotografico “Ulivi, ieri e oggi”: chiunque volesse partecipare potrà inviare le proprie foto con protagonisti gli ulivi secolari all’indirizzo protocollo@comune.ussaramanna.vs.it entro il 26 ottobre. Successivamente le foto verranno pubblicate in forma nella pagina Facebook del Comune di Ussaramanna. Le prime tre più votate riceveranno una menzione speciale.

INFO

La manifestazione nazionale “Camminata fra gli olivi” organizzata dall’associazione  “Città dell’Olio” con la collaborazione di amministrazioni, cooperative e associazioni, domenica 24 ottobre farà tappa anche nel territorio dell’Unione di comuni “Marmilla”.