Cagliari: 36enne arrestato dai Falchi per spaccio di droga ed evasione

Nella serata di giovedì a Cagliari gli operatori del Gruppo Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato un 36enne responsabile di resistenza a P.U., detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ed evasione.

Gli investigatori dei Falchi, a seguito di attività info-investigativa, sono venuti a conoscenza che l’uomo deteneva nella sua abitazione di Cagliari “cocaina”, che lo stesso spacciava ai numerosi acquirenti che giornalmente si recavano a casa sua.

 

Il 36enne si è dato alla fuga con la propria auto inseguito dagli Agenti e riuscendo a disfarsi di un involucro che, a causa dell’intenso traffico, è andato disperso. Dopo aver percorso a folle velocità varie strade cittadine, l’uomo ha abbandonato l’auto per proseguire la fuga a piedi per poi essere prontamente bloccato.

Nella successiva perquisizione, è stato trovato un involucro contenente 2 gr cocaina e arrestato.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di ieri ma, nonostante il divieto di uscire, ha contravvenuto la sottoposizione degli arresti domiciliari e si allontanava dalla propria casa rendendosi irreperibile per qualche ora.

advertisement

Nel fare rientro a casa, vedendo gli Agenti, è apparso in un evidente stato di agitazione. L’uomo è stato quindi fermato ed accompagnato presso il Tribunale di Cagliari per il rito direttissimo, dove al termine dell’udienza di convalida è stato condannato agli arresti domiciliari.