Aeroporto di Cagliari: superati i 400mila passeggeri a settembre

La stagione estiva dell’Aeroporto di Cagliari prosegue con dati estremamente positivi: dal mese di giugno a settembre i passeggeri, tra arrivi e partenze, sono stati oltre 1,6 milioni.

Ottima infatti la performance di settembre che
mostra una crescita del 63% rispetto allo stesso mese del 2020, con oltre
400.000 passeggeri transitati.

A conferma della netta ripresa del traffico aereo sul principale scalo sardo, nei
primi 9 mesi del 2021 si registrano circa 2 milioni di passeggeri, dato che
evidenzia un +32,6% nel raffronto con lo stesso periodo del 2020.

Tra i dati di maggior rilievo a settembre spiccano i tassi di crescita dei passeggeri
sia sui voli internazionali (+63,8%), che su quelli nazionali (+62,8%), con
numeri estremamente interessanti sul mercato tedesco e svizzero.

advertisement

Le statistiche relative ai flussi di traffico sono state commentate positivamente
dai vertici della società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari che per la Summer
21 ha messo in campo un’offerta estremamente varia, con 85 città raggiungibili
direttamente dal capoluogo sardo (tra cui 20 nuovi collegamenti) e un mix
particolarmente riuscito di rotte internazionali (46, verso 17 Stati) e nazionali,
operate da 22 compagnie aeree.